eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 8 novembre 2019


Pomodoro «iLcamone», Libretti entra nel progetto

Grande successo per il pomodoro “iLcamone, quello vero” di Syngenta: per rispondere alla crescente richiesta del mercato, le superfici di coltivazione in Sardegna e Sicilia sono aumentate del 50% nel giro di poco più di un anno. Il progetto, inoltre, ha annoverato l'ingresso di un nuovo partner: la storica azienda Libretti di Vittoria, in provincia di Ragusa, che va quindi a unirsi alle tre aziende Agricola Campidanese di Terralba (Oristano, Sardegna), Aurora di Pachino (Siracusa) e Moncada di Ispica (Ragusa). 

“La vera competizione, in Gdo, non si fa sui prezzi ma sul valore dei prodotti. È per questo che per il pomodoro iLcamone abbiamo scelto di lavorare con produttori affidabili in grado di garantire l’adozione di sistemi di coltivazione che seguono regole e tecniche stringenti, indicate dal rigido manuale di produzione, capaci di tutelare la filiera, il consumatore e rifornire le principali catene distributive”. È con queste parole che Massimo Perboni, food value chain lead Italy di Syngenta, ha annunciato l’entrata dell'azienda Libretti nel team di produttori protagonisti del progetto “iLcamone, quello vero”. 


 Massimo Perboni

Un ingresso che risponde alla crescente domanda del Camone Syngenta da parte di consumatori e Gdo e che ha richiesto un ampliamento della superficie di coltivazione del 50% rispetto al 2018, anno d’inizio del progetto. Basti pensare che iLcamone, nato come prodotto frutto dell’eccellenza agricola italiana, dopo aver registrato un grande successo di pubblico in Italia, si sta affacciando anche sui mercati esteri.  

iLcamone, quello vero - brand che valorizza il vero pomodoro Camone 
Nel giugno 2018 Syngenta ha lanciato sul mercato del pomodoro da mensa italiano “iLcamone, quello vero”, brand destinato ad attualizzare l’immagine del già esistente marchio Camone distinguendolo da prodotti in commercio apparentemente simili, ma con caratteristiche organolettiche diverse. 


 
L’obiettivo di questo lavoro di rebranding, infatti, punta a valorizzare e rendere immediatamente riconoscibile il vero pomodoro di tipologia Camone, tutelando le caratteristiche di tipicità e originalità che contraddistinguono questo pomodoro, garantendo al consumatore che il prodotto acquistato sia autentico, coltivato esclusivamente dalle aziende agricole autorizzate e quindi totalmente tracciabile

Le aziende agricole protagoniste 
Per garantire che le caratteristiche organolettiche rispettino parametrici di qualità elevati e costanti nel tempo, Syngenta ha scelto di partire affidando la produzione e l’utilizzo del marchio iLcamone a soli tre produttori autorizzati: Agricola Campidanese, Aurora e Moncada. Oggi, per far fronte alla grande richiesta di prodotto, Syngenta ha allargato la produzione affidando anche all'azienda Libretti, presente sul mercato dal 1950, il compito di coltivare questa eccellenza nostrana. 



Copyright 2019 Italiafruit News


A cura della Redazione

Altri articoli che potrebbero interessarti: