eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 14 ottobre 2019


Un team di tecnici seguirà la fragola Candonga

E’ stato istituito ed è già operativo il Team tecnico guidato dal dottor agronomo, Marco Valerio Del Grosso, che affiancherà i produttori del consorzio di valorizzazione Club Candonga. Obiettivo dell’iniziativa, che coinvolge i tecnici di fiducia dei produttori associati al Club, è quello di continuare e ampliare il percorso della qualità che finora ha contraddistinto il lavoro dei soci che hanno reso la Candonga Fragola Top Quality prodotto “premium price” del comparto fragole. 

Marco Valerio Del Grosso ha così spiegato l’iniziativa: “L’obiettivo è migliorare ulteriormente la qualità della Candonga Fragola Top Quality®, pertanto abbiamo dato vita al comitato di tecnici che già collaborano con i soci del Consorzio Club Candonga: ci saranno incontri frequenti sia formativi che informativi. Studiare e valutare tutta una serie di posizioni e svolgere i controlli di qualità ovviamente prima della partenza del prodotto”. Del Grosso ha poi ha aggiunto: “Il comitato ha il compito di prevenire l’insorgenza di problemi e mettere a punto le necessarie strategie che contribuiranno al sempre miglior posizionamento sul mercato della Candonga Fragola Top Quality”. 



E, ancora, nel riferirsi ai primi due mesi dal trapianto della piantina, Del Grosso ha spiegato: “I primi due mesi sono fondamentali, è necessario avere un buon apparato radicale, quindi una buona base che è la premessa di un ottimo sviluppo”. 

Carmela Suriano, Ceo Club Candonga, ha così commentato l’iniziativa: “L’obiettivo dei produttori del Consorzio di valorizzazione Club Candonga è quello di offrire tutti i supporti per innalzare sempre più la qualità della nostra fragola. A questo proposito è stato creato il Team di tecnici che affiancherà i produttori nelle varie fasi creando così la rete che favorirà il miglioramento delle tecniche di produzione”. 

Suriano ha poi aggiunto: “I cambiamenti climatici in corso impongono percorsi produttivi diversi, pertanto è dovere del Consorzio individuare le tecniche colturali più avanzate per garantire livelli organolettici altissimi e salubrità per il consumatore”.



Fonte: Ufficio stampa Club Candonga
 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: