eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 24 settembre 2019


Una seconda vita per la plastica delle serre

La plastica utilizzata nelle serre può avere una seconda vita. Le coperture, per esempio, possono essere riciclate per ottenere sacchi della spazzatura a loro volta riciclabili.

L'attività dell'azienda spagnola Relevo - società di Alaquàs, nella provincia di Valencia - è nel segno dell'economia circolare e punta a togliere dall'ambiente le plastiche utilizzate in agricoltura. Non a caso opera in Almeria, uno dei poli serricoli più importanti d'Europa.



Álvaro Salmerón, cofondatore e direttore di Relevo, ha spiegato la portale Fhalmeria.com come lo scorso anno l'azienda abbia riciclato 4,2 milioni di chili di plastica. Oltre un milione di chili era plastica usata in agricoltura: il 90% nelle serre di Almeria e il 10% nelle aziende agricole di Huelva.

Anche la Spagna ortofrutticola guarda alla sostenibilità. Attraverso la società di gestione dei rifiuti autorizzata dalla Junta de Andalucía, Relevo può ritirare questi rifiuti plastici per dar loro una seconda vita. Secondo le stime dell'azienda, con il riciclo di 4,2 milioni di chili di plastica è stato evitato l'uso di 16.285 barili di petrolio e 7.621 tonnellate di anidride carbonica non sono state emesse nell'atmosfera. Da Relevo stimano che, se queste emissioni fossero state realizzate, 38.106 alberi sarebbero stati necessari per assorbire tutta la CO2 emessa.



I sacchi della spazzatura ottenuti dalla plastica delle serre da Relevo sono disponibili in gran parte delle catene della Gdo spagnola, da Hipercor e Carrefour.

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: