eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Agricola Campidanese martedì 16 luglio 2019


Meloni e angurie, Agricola Campidanese a pieno ritmo

Entra nel vivo la campagna di angurie e meloni di Sardegna “griffati” L’Orto di Eleonora. “Quello che è mancato all'appello a giugno sta arrivando sul mercato in queste settimane, siamo nel periodo clou e, nonostante il maltempo dei mesi scorsi abbia sfoltito la produzione, di merce ce n’è tanta”, spiega Salvatore Lotta, direttore commerciale dell’Op Agricola Campidanese, big ortofrutticolo dell’isola. 



“Grazie al gran caldo, nei giorni scorsi i consumi nel Sud Italia sono decollati e la folta presenza di turisti in terra sarda ha contribuito all’accelerazione delle vendite; situazione meno vivace invece nel Nord Italia e nel resto d’Europa, dove il clima decisamente più mite e i fenomeni meteorologici estremi hanno rallentato la commercializzazione dei prodotti tipicamente estivi”. 



“Fatto sta - prosegue Lotta - che siamo quasi nel pieno della campagna con tutte le nostre referenze di melone Piel de Sapo, attestati sui 500-600 quintali quotidiani, mentre la new entry Corallo, incrocio tra le varietà Piel de Sapo e Charentais, al debutto assoluto quest’anno, è un po’ in ritardo: inizieremo a disporre di volumi significativi da questa settimana, al pari del melone verde Majores”. I prezzi, dopo un periodo di grande brillantezza, si stanno assestando al ribasso, puntualizza il manager.

Per le angurie, “ottima performance di Eleonora", l’anguria senza semi dalla buccia nera che è considerata un must nell’isola. I volumi distribuiti si attestano attorno ai duemila quintali il giorno. “Eleonora, da quest’anno, ha nuovi clienti e distributori”, rivela Lotta. 


Buon inizio anche per la “baby” Gavina, “i cui quantitativi quotidiani gravitano attualmente attorno ai mille quintali" aggiunge Lotta. "E' una delle migliori miniangurie sul mercato, nei punti vendita della Sardegna non ha rivali, detiene il 70% circa del mercato regionale nel segmento. Con questo prodotto stiamo facendo molto bene anche all’estero, dove abbiamo consolidato i rapporti con Albert Heijn, mentre Tesco ha emesso i primi ordini”.  

"Nei giorni scorsi - aggiunge Lotta - sono scattate campagne pubblicitarie su vari circuiti televisivi mentre sui social, dove Agricola Campidanese è molto attiva, leggiamo con piacere la soddisfazione dei clienti”. 

Complessivamente la produzione giornaliera di angurie si aggira attorno ai quattromila quintali. Insieme ai meloni, la cucurbitacea rappresenta una fonte di lavoro per molte persone: “I collaboratori di Agricola Campidanese, sempre più numerosi. sono impegnati ormai a pieno ritmo su due turni - conclude Lotta - e l’azienda contribuisce con orgoglio a combattere la disoccupazione che purtroppo attanaglia la Sardegna”.

Sotto: nuovo video promozionale di Gavina in onda su emittenti televisive, sui social e su YouTube


Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: