eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercato ortofrutticolo di Trieste venerdì 28 giugno 2019


Trieste, 4 candidati per il nuovo mercato ortofrutticolo

Il nuovo mercato ortofrutticolo di Trieste potrebbe sorgere nell'ex stabilimento di Duke Grandi Marche, lo storico salumificio triestino fallito nel 2013. I capannoni sono stati acquistati lo scorso anno dal Comune per 1,2 milioni di euro e ora l'Amministrazione si appresta a vagliare le quattro proposte arrivate in Municipio per dar gambe a un project financing da 4 milioni di euro tra pubblico e privato.

Il sindaco Roberto Dipiazza vuole infatti privatizzare la gestione dell'area mercatale e far realizzare il recupero dell'ex Duke alla nuova società, così da liberare l'area attualmente occupata dal mercato ortofrutticolo, vicina al centro cittadino e di particolare valore, che potrebbe essere venduta per 26 milioni di euro.

Tra le manifestazioni di interesse arrivate in Comune, come riporta il quotidiano Il Piccolo, non ce n'è nessuna con un collegamento diretto al mondo dell'ortofrutta: si tratta di progettisti e costruttori. C'è la proposta co-firmata dagli architetti Marcello Papa e Agata Lacava e poi tre imprese: Decoma, Tda e la Icop. Quest'ultima fa capo alla famiglia Petrucco (Piero è presidente di Confindustria Udine), fattura oltre 80 milioni di euro, a Trieste lavora sulla commessa della Piattaforma logistica. Un paio di mesi fa ha ottenuto una parte della ricostruzione di Ponte Morandi a Genova.



L’avviso comunale prevede varchi di accesso utilizzabili da auto-articolati e auto-snodati, aree di conferimento rifiuti, volumi coperti dove collocare la sala aste e i magazzini di vendita, strutture in grado di ospitare i servizi.

“Il mercato ortofrutticolo - ha dichiarato l'assessore ai mercati Lorenzo Giorgi - oggi soffre molto la concorrenza con quello di Udine per la sua inaccessibilità, mentre vogliamo che diventi snello, gestito da imprenditori e accessibile a quei mezzi che passano il confine arrivando da Slovenia e Croazia e diretti verso Udine. Già qualche telefonata ci è arrivata da grossi imprenditori nazionali”.

Attualmente il Mercato ortofrutticolo di Trieste ha 47 posteggi in concessione, con 27 grossisti e 85 produttori. Gli acquirenti abituali vengono stimati dal Comune in oltre 400 unità, tra cui 338 dettaglianti, 30 importatori stranieri e 18 realtà della Grande distribuzione.

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: