eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Aldi Forlì venerdì 28 giugno 2019


Aldi tra freschezza, tipicità e localismo

Bagno di folla per l'inaugurazione del primo negozio Aldi della provincia di Forlì-Cesena, che il gruppo di discount ieri ha aperto a Forlì lungo la via Eugenio Bertini, strada di forte passaggio che collega il centro città con l'autostrada A14. Lo store si posiziona nelle vicinanze della stazione, a poche centinaia di metri c'è un Simply Market ma basta percorrere in auto qualche chilometro per comprendere che la zona è particolarmente densa di catene distributive. Tre su tutte: Conad, Coop e Selex (Famila).



Aldi ha debuttato a Forlì nel migliore dei modi, riempiendo la sua superficie di vendita per tutta la giornata. Il reparto ortofrutta, localizzato a pochi metri dall'ingresso del negozio, rende subito chiaro come "Freschezza al prezzo di Aldi" non sia solo uno slogan utile per attirare le persone. Si è partiti infatti con uno sconto del 30% su tutte le referenze ortofrutticole, una promozione che sarà valida fino al 7 luglio prossimo. Anche le eco-shopper per lo sfuso costano meno rispetto ad altre insegne: un centesimo di euro l'una. 



L'assortimento offre a prima vista un mix equilibrato tra le tre private label di Aldi - I Colori del Sapore per l'ortofrutta di prima gamma e di quarta gamma, Natura Felice per l'offerta biologica ed Happy Harvest per la frutta secca ed essiccata già confezionata - e le marche di alta e altissima qualità. Tra queste ultime, ad esempio, abbiamo trovato i meloni Don Camillo, i kiwi Zespri, il pomodoro iLcamone, il Melone Mantovano Igp, la Mela Alto Adige Igp, le Ciliegie di Vignola Igp, i berries Aurora Fruit, la papaya Doce Mel.



Il layout è caratterizzato da un'area rettangolare che prevede supporti verticali sul perimetro e una sola isola centrale dedicata alla frutta estiva. Circa gli imballaggi secondari, Aldi impiega soprattutto le casse a sponde abbattibili Ifco di colore sia verde che nero. Come in altri store, anche a Forlì è stato inserito un dispencer per la frutta secca sfusa in un angolo del reparto, con tre proposte disponibili: pistacchi tostati e salati, nocciole pelate e salate, noci sgusciate. 



L'offerta di quarta gamma, tra cui insalate in busta, piatti pronti e macedonie, è al 100% private label e viene concentrata dentro un murale refrigerato posto alla sinistra del corridoio, che collega l’ortofrutta con gli altri reparti e dove spicca, in alto, il cartellone "La scelta più conveniente". A destra della stessa corsia si può trovare invece la sezione del secco confezionato (mandorle, pinoli, arachidi, prugne, ecc.) e degli snack a base di frutta. 



La comunicazione ha un ruolo centrale in tutto lo store. La testimonial dell’ortofrutta è l'imprenditrice faentina Barbara Baccarini, fotografata sorridente con le sue mele in mano. Il messaggio che porta ai consumatori, "L'orto a casa sua da sempre", intende evidenziare la provenienza locale di numerosi prodotti freschi in vendita. Non per niente, il reparto richiama più volte, attraverso la cartellonista informativa, il valore della freschezza con l’informazione "Freschi perché raccolti vicino a casa tua", ma anche quello della genuinità a prezzi bassi ("Genuini con i prezzi terra terra").



L’Aldi di Forlì è il secondo negozio della Romagna, dopo quello di Faenza aperto a novembre 2018, e il settimo dell’intera regione. Nel cartello di benvenuto esposto per l’inaugurazione si vedono, assieme ad alcuni monumenti forlivesi, anche la Fontana Masini e il Duomo di Cesena: che sia stata già scelta la prossima location?



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: