eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 21 giugno 2019


Patate, l'Annabelle del Salento conquista Treviso

Buoni riscontri nei Mercati all'ingrosso del Nord Italia per le prime partite di patate Annabelle, raccolte nel Sud della Puglia. Al Mercato ortofrutticolo di Treviso, ad esempio, lo stand di Agricola Lusia sta commercializzando con buoni risultati il prodotto "grezzo" (non lavato/spazzolato), proveniente dal Salento, che presenta caratteristiche qualitative molto valide.

"Le prime battute sembrano confermare l'interesse dei clienti locali verso una varietà di nicchia come Annabelle, che presenta una polpa particolarmente soda e una forma allungata" spiega a Italiafruit News Sebastiano Vendramin, venditore presso lo stand di Agricola Lusia del Mercato ortofrutticolo di Treviso. 

"L'Annabelle del Salento non è una patata per tutti, perché costa mediamente il doppio rispetto alle altre. E' una novella che teniamo più che altro per la volontà di offrire un prodotto di pregio, che si distacca rispetto alla massa. Si tratta infatti di una varietà molto versatile, bella da vedere, facilmente lavabile, che riesce a mantenere la propria compattezza durante la cottura". 

Oltre all'Annabelle pugliese, Agricola Lusia dispone delle patate novelle di Sicilia e Sardegna. Ma, da qualche giorno, ha cominciato a distribuire anche le prime raccolte provenienti dal Veneto, quali ad esempio la Lisetta di Chioggia e la Colomba di Cologna Veneta. 

"In estate vendiamo tantissime patate venete. I consumatori trevigiani sono infatti molto tradizionalisti. Nei mesi in cui si effettua la raccolta, in pratica, tendono a preferire le produzioni del territorio, spesso anche prescindere dalla qualità", conclude Vendramin. 

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: