eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 20 giugno 2019


Metis prepara «un'esplosione di colori»

Sta per scattare la stagione di Metis, il “mix naturale di susina e albicocca" che in questa stagione potrà fare riferimento su un volume complessivo pari a ottomila tonnellate - in sensibile crescita rispetto al 2018 - per il 50% Made in Italy: l’avvio della campagna con i frutti nazionali è previsto a metà luglio e proseguirà fino a tutto ottobre; partner “tricolore” sono le aziende Zani e Minguzzi. Alle spalle un progetto ambizioso, i cui obiettivi di marketing sono coinvolgere il consumatore e portarlo “per la prima volta”, ad esplorare un nuovo mondo a base di frutta. Il tutto accompagnato dal payoff “la felicità è un mix di sensazioni”.

“Metis - spiega a Italiafruit News Salvo Garipoli, direttore di Sg Marketing - vuole coprire un vuoto dal punto di vista organizzativo e produttivo su una categoria, la susina, che vive un momento delicato dal punto di vista produttivo e commerciale; nasce come progetto di riposizionamento legato ai nuovi trend e dalle richieste dei consumatori e fa riferimento a una comunicazione innovativa che quest’anno dispiegherà tutto il suo potenziale abbracciando quattro diverse famiglie di prodotto. Collaborano aziende italiane e spagnole, oltre a una realtà francese”.



I volumi sono importanti ma lo è anche, e forse di più, la continuità nella fornitura. “Nei quattro mesi di campagna vogliamo posizionare il prodotto in un’area ben precisa, garantendo un ritorno organolettico caratteristico e caratterizzante”, aggiunge Garipoli. “Creiamo un’aspettativa sul tema del gusto gratificante e qualificante attraverso un fil rouge positivo, puntando su nuovi consumatori, soprattutto tra i giovani. Dal punto di vista della comunicazione, abbiamo individuato un driver incentrato su novità ed esplosione del gusto, sviluppato con i colori. Ci sarà un utilizzo massivo dei social con dei contest pensati per catturare l’interesse creando un effetto sorpresa che non sempre l’ortofrutta sa creare”.


Le diverse tipologie di Metis

Previste anche attività promozionali nei Mercati e in Gdo: "in partnership con alcuni dei principali player della Gdo avvieremo piani di trade marketing dedicati, puntando proprio sul tema del gusto e della sorpresa, mentre nel canale tradizionale è prevista una distribuzione selettiva, con la scelta di brand ambrassador tra i grossisti, certi che con il loro operato potranno amplificare la rilevanza del prodotto".

“Siamo arrivati alla terza stagione e i risultati fin qui ottenuti sono incoraggianti anche nei confronti dei consumatori che si erano disaffezionati: vogliamo tenere alta l’asticella del valore dello stone fruit, lavoriamo per presidiare”, conclude Garipoli.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: