eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 12 giugno 2019


Nettarine, prezzi discreti in Romagna per il prodotto locale

Parte bene il mercato delle nettarine dell'areale romagnolo. Come confermano le aziende Gobbi Frutta e Ortomercato, concessionarie del Mercato ortofrutticolo all'ingrosso di Cesena, le prime partite delle varietà precoci locali sono state esitate a prezzi discreti senza particolari problemi. 

"Le vendite del prodotto romagnolo sono partite al meglio grazie al clima caldo che sicuramente ha incentivato i consumi - ha detto a Italiafruit News l'imprenditore Alvaro Gobbi -La nettarina ha registrato una domanda sostenuta in queste prime giornate di contrattazione. Le pesche noce e platicarpe hanno avuto invece un mercato più calmo, con prezzi medi più bassi".

"Vendiamo in media una pesca ogni quattro nettarine", ha aggiunto Massimo Castrogiovanni dell'azienda Ortomercato. "Al prodotto disponibile manca un po' la pezzatura. Il sapore ancora latita, ma si pensa che la qualità dei frutti possa aumentare dagli stacchi previsti per questo fine settimana".

Secondo i dati dei due operatori, le nettarine locali si stanno vendendo da un minimo di 1,20 euro il chilo (calibro B) a un massimo di 1,7-1,8 euro/kg (AA). Con le pesche gialle, a fronte della minore richiesta, si arriva a spuntare da 0,80 a 1,2 euro/kg. 

“Le quantità di pesche e nettarine sono attualmente limitate - conclude Gobbi - Credo che dal 20 giugno in avanti, quando i produttori romagnoli cominceranno a raccogliere le varietà a media maturazione, potremo distribuire volumi più significativi e di maggior pezzatura".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: