eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

Kiwi venerdì 7 giugno 2019


Kiwi, entra nel vivo la campagna dell'Emisfero Sud

È entrata nel vivo la campagna di commercializzazione del kiwi Jingold di origine cilena e argentina, con i primi quantitativi che hanno raggiunto nelle scorse settimane i principali mercati di destino quali Asia, Europa e Nord America. Il volume di prodotto raccolto quest’anno ha fatto registrare un leggero incremento rispetto alla stagione precedente e si segnala l'entrata in produzione di giovani impianti di Jintao (polpa gialla) in Argentina, in parte coltivati a regime biologico.

"L'annata si presenta con pezzature nella media rispetto allo storico e una buona qualità in termini di sostanza secca, grado zuccherino e colore della polpa", spiega a Italiafruit News Moreno Armuzzi, responsabile commerciale e marketing di Jingold

Tra Cile e Argentina l'azienda dispone di circa 600 ettari in produzione. "In futuro continueremo a fare importanti investimenti produttivi in questi due Paesi, che ci consentiranno di aumentare ulteriormente i volumi commercializzati in primavera, estate ed autunno - aggiunge Armuzzi - Con il prodotto dell'Emisfero Sud diamo continuità alle forniture verso i nostri principali clienti e, allo stesso tempo, riusciamo a vendere in mercati dove l'Italia, purtroppo, non può ancora esportare, come ad esempio il Giappone". 


Moreno Armuzzi

Le previsioni per la campagna commerciale sono buone. Il mercato appare molto ricettivo, in particolare il kiwi a polpa gialla, che ha beneficiato di condizioni di offerta particolarmente favorevoli (mancanza di prodotto dell'Emisfero Nord da diversi mesi). "In questo momento, la domanda mondiale di kiwi è forte, soprattutto per la polpa gialla, e i prezzi sono soddisfacenti. La sensazione è che il leggero aumento produttivo della Nuova Zelanda possa essere completamente assorbito dall'incremento dei consumi". 

"Per quanto ci riguarda - conclude Armuzzi - auspichiamo di proseguire la campagna dell'Emisfero Sud fino al momento in cui sarà pronto il nuovo raccolto italiano, così da intrattenere rapporti di fornitura con i nostri maggiori clienti per 12 mesi l'anno".



Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: