eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 17 maggio 2019


Ecommerce e ortofrutta, la sfida si allarga

Dalla vendita ai consumatori al business con professionisti e imprese: si allarga la sfida-ecommerce nel settore. Se n’è parlato nei giorni scorsi, al Macfrut di Rimini, nel workshop organizzato da Fruttaweb, portale tra i più dinamici nella distribuzione online di ortofrutta con 3,6 milioni di prodotti venduti, oltre 3 milioni di visite al sito ogni anno e più di 120mila follower sui social networks.

Un'occasione per presentare la nuova piattaforma web dedicata all’Horeca lanciata a fine 2018 proprio da FruttaWeb che ora, oltre a raggiungere i consumatori italiani con freschissimi, prodotti di nicchia e bio, offre alcune proposte rivolte al B2b, come la sezione indirizzata al settore imprenditoriale, dai bar ai franchising, fino al progetto Brain Fruit dedicato al welfare aziendale, considerato il fiore all’occhiello e l'occasione per promuovere su larga scala frutta e verdura invogliando all’acquisto di alimenti freschi sani.



I dati illustrati a inizio convegno hanno messo in chiaro che l’ecommerce è in continuo sviluppo ma ancora legato ai settori "tradizionali", in primis quelli tecnologici; il food, negli ultimi tempi, ha mostrato di avere un grande potenziale, con un aumento del 34% nel 2018 sul 2017, ma l’ortofrutta rimane marginale, con uno 0,5% del fatturato totale del settore. Ampi, dunque, i margini di crescita.

Ed è in tale contesto che rientra la sfida di Fruttaweb la cui mission, come ha affermato Marco Biasin, direttore operativo del portale di ecommerce, è arrivare “a far comprendere al cliente professionista le qualità dell’acquisto online abbattendo la barriera di diffidenza legata al non poter vedere ciò che compra”. A giocare un ruolo cruciale in questa fondamentale partita è lo storytelling che riesce a raccontare il prodotto, il tipo di produzione, garantendo la qualità della consegna e l’attenzione al cliente. Con questi strumenti - ha concluso Biasin - riusciamo a offrire al cliente prodotti e servizi in grado di aggiungere veri plus competitivi ai retailer, soprattutto con riferimento al dettaglio specializzato.



Al workshop riminese è intervenuto poi Roberto Della Casa, esperto di freschissimi, professore di Marketing e Gestione dei Prodotti Agroalimentari all’Università di Bologna, oltre che fondatore e Managing Director di Italiafruit News e Agroter; Della Casa si è definito un "analogico" ma ha fornito indicazioni utili per far decollare l’ecommerce nel settore sottolineando come occorra esaltare i contenuti legati ai prodotti rendendoli riconoscibili per autorevolezza e autenticità: “Oggi la gente va nel punto vendita più vicino a casa perché è comodo, ma con la commercializzazione on line di frutta e verdura cambia la prospettiva. Se soddisfatto del prodotto ricevuto, il cliente continuerà a comprare”.

Paolo Gardenghi (responsabile welfare di Day) ha quindi illustrato il progetto che consente ai dipendenti di ricevere in ufficio frutta fresca da consumare durante le ore lavorative e acquistare online, ricevendo la consegna insieme alla fornitura aziendale, con agevolazioni fiscali per le aziende che adottano il programma nel welfare aziendale; Elisa de Portu esperta di marketing e del mondo digitale, ha spiegato cosa si può fare per conquistare il mercato online e di come il virtuale  possa convivere con l'offline per moltiplicare il valore e alimentare il business; Sandero Abeille (Ceo di Chiquita Fruit Bar), ha parlato del franchising del marchio leader nel settore della frutta fresca affermando come i Chiquita Fruit Bar trovino il valore aggiunto nel coordinamento della piattaforma digitale, utile a raggiungere il target e gestire al meglio la logistica delle forniture. 



I vari interventi hanno evidenziato un aspetto definito fondamentale nella vendita di ortofrutta online: il contatto diretto con il cliente. L’ecommerce offre la possibilità di "profilare" i referenti garantendo una risposta immediata alle richieste. Il vantaggio di conoscere i clienti uno per uno - è stato detto al workshop - è essenziale per guidare costantemente l’offerta verso la reale soddisfazione di chi acquista. Tra gli aspetti messi in rilievo, il valore del retargeting nell’e-commerce di ortofrutta: la possibilità, cioè, di raggiungere i clienti con informazioni e contenuti specifici in funzione delle loro precedenti ricerche in rete.


“L’impegno di Fruttaweb in termini di welfare aziendale, ricerca del prodotto e vendita digitale, rimane al centro delle azioni dell’azienda”, ha concluso Biasin. “Siamo al lavoro per arricchire la nostra gamma di nuove referenze e particolarità: abbiamo l’obbligo di fornire al mondo dell’ortofrutta professionale un valore aggiunto ormai imprescindibile, passando anche dalla formazione digitale, per colmare il gap tecnologico del settore di cui vogliamo essere protagonisti”.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: