eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

lunedì 13 maggio 2019


Ifco, servizi digitali e sostenibilità

Vetrina riminese per i nuovi servizi digitali di Ifco, che a Macfrut ha portato all’attenzione di retailer e grandi gruppi commerciali MyIfco recollect, app che consente un’agile scansione delle diverse tipologie di contenitori in plastica riutilizzabili, dalle molteplici dimensioni e colori, per organizzarne il ritiro con uno smartphone. Un modo semplice e avanzato di gestire il reso da parte dei clienti i quali - ha spiegato in fiera Eleonora Gemini - potranno scansionare le casse raccolte tramite la fotocamera del loro smartphone, confermare rapidamente quantità e modello delle casse e in seguito ordinarne il ritiro; ciò consentirà ai retailer di avere un maggiore controllo dei processi e di dimostrare in modo rapido e preciso quanti contenitori riutilizzabili sono stati restituiti al centro di distribuzione. Senza dispersioni, in modo sostenibile, con più efficienza e precisione. L’applicazione può essere utilizzata con smartphone o tablet e inizialmente sarà disponibile per il sistema operativo Android, a partire dalla fine dell’anno.

Il potenziamento dei servizi digitali mette anche a disposizione ulteriori funzionalità nel sistema di ordinazione online sul portale MyIfco; spicca l’innovativa funzione Upload Order che consente l'elaborazione simultanea di più ordini, la pianificazione delle restituzioni dei riutilizzabili in plastica Ifco in base alle richieste del cliente, nonché un rapporto sullo stato di tracciabilità per tutti gli ordini e resi.



"Ifco ha anticipato la domanda di soluzioni di servizi digitali che le aziende distributive richiedono per aumentare l'efficienza e rimanere competitivi”, sottolinea Gemini (foto sopra). “Sempre più i processi di supply chain vengono digitalizzati; i servizi Ifco sono facili da implementare, e consentono ai clienti di ottimizzare i loro processi, agendo in modo più efficace”.

Tecnologie ma anche approfondimenti nel menù proposto nello stand della fiera riminese: nell’ambito del programma di ricerca e sviluppo, Ifco - che gestisce un pool di oltre 290 milioni di contenitori di plastica riutilizzabili a livello globale utilizzati ogni anno per oltre 1,3 miliardi di spedizioni di frutta e verdura fresca, carne, pollame, pesce, uova, pane e altri prodotti dai fornitori ai rivenditori di generi alimentari - si è avvalsa della collaborazione degli esperti della società Dr. Lippert Qm, specializzata nella qualità e nella sicurezza dei prodotti alimentari, con cui ha condotto una serie di studi sulle potenzialità degli imballaggi riutilizzabili nel prolungare la vita commerciale dei prodotti freschi rispetto al pack monouso.




Dai test effettuati su diversi tipi di frutta e verdura facendo riferimento a vari parametri emerge come i riutilizzabili abbiano mantenuto i prodotti freschi e in condizioni migliori per un tempo prolungato rispetto agli imballaggi monouso: i meloni si mantengono freschi per oltre 4 giorni, pomodori e funghi per oltre 2 giorni e uva per più di 1 giorno. 

Altri punti forte emersi, sottolinea Ifco sono una maggiore aerazione, che favorisce una dispersione più rapida del calore accumulato e una superiore integrità della catena del freddo, una struttura più resistente dal design ergonomico, che rende l’impilaggio più sicuro e facilita i trasporti, ed infine l’esposizione “one-touch” grazie alla quale il cibo viene trasportato al negozio e messo in vendita sui banchi senza essere stato toccato. 

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: