eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 9 maggio 2019


Sprechi e prezzi stracciati, l'affondo di De Castro

"Ci battiamo contro gli sprechi alimentari ma non possiamo più tollerare che le nostre pere romagnole o le nostre mele del Trentino vengano vendute a prezzi stracciati dalla Grande distribuzione, a spese dei soli produttori, che ogni giorno si trovano ad affrontare difficoltà e sfide sempre maggiori, ma necessarie per garantire ai consumatori i più altri standard di qualità del cibo che arriva sulle nostre tavole".

Così Paolo De Castro, vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento europeo e relatore della Direttiva Ue che mette al bando le pratiche sleali nella catena alimentare, in reazione alla posizione assunta dalla grande distribuzione organizzata a favore del sotto-costo alimentare, nell'audizione in Commissione agricoltura alla Camera dei Deputati.

"Come Parlamento europeo, ci siamo battuti e continueremo a farlo contro gli sprechi alimentari, ma non possiamo accettare che i nostri agricoltori, che sono l'anello più debole della filiera agroalimentare, debbano sobbarcarsi le perdite finanziarie per i prodotti venduti sotto-costo al supermercato. Salvo un accordo preventivo tra le parti".

"E' proprio contro queste pratiche sleali - afferma l'eurodeputato Pd, candidato alle prossime elezioni europee - che siamo riusciti ad approvare una direttiva Ue che i produttori attendevano da 10 anni. Non nascondiamoci ora dietro alla problematica degli sprechi alimentati - conclude De Castro - per vanificare tutto il nostro lavoro fatto a favore di produttori e cittadini".

Fonte: ufficio stampa Paolo De Castro


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: