eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 24 aprile 2019


Aromi da viaggio in autostrada

Aromi da viaggio: timo, rosmarino, menta, basilico, salvia, prezzemolo ed erba cipollina innestano la quinta e debuttano nelle aree Chef Express delle autostrade d’Italia. La firma è quella di Coldiretti - Filiera Agricola Italiana Spa e dell’azienda agricola veneta Lipa Piantine bio di Tito Livio e Paiatto Davide di Castagnaro (Verona) che con questa proposta inedita arricchisce l’offerta dei prodotti “Fdai” nelle stazioni di servizio di La Pioppa a Bologna (vicino all’allacciamento A1) e a San Giacomo Nord a Brescia sull’A4.

Un insolito giardino di piante aromatiche accoglie turisti e clienti in viaggio grazie all’accordo che già prevede la presenza sugli scaffali delle oasi della ristorazione di varie specialità rigorosamente “Made in Italy”, frutta secca compresa. Un bollino identifica la freschezza, l’origine e rassicura sulla certificazione di provenienza. La produzione è inoltre biologica e rappresenta un elemento green aggiuntivo alla già numerosa gamma di offerta.



Come souvenir o ingrediente per una cena last minute, di sicuro effetto decorativo per davanzali e terrazzi, anche antistress e stimolo per chi ha il pollice verde, sono molte - evidenzia Coldiretti - le soluzioni che possono interessare chi si trova di fronte a questi prodotti; del resto, 6 italiani su 10 manifestano la passione per l’orto con un balzo del 6,3% delle superfici coltivate che hanno raggiunto i 174 milioni di metri quadrati tra terrazzi e piccoli appezzamenti. L’iniziativa si colloca inoltre in un momento strategico che vede quasi 1,8 milioni di italiani in transito nel primo ponte di primavera tra Pasqua, 25 Aprile e primo maggio.  

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: