eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 17 aprile 2019


Cimice asiatica, zone di quarantena nei porti italiani

Per una migliore veicolazione delle merci servono infrastrutture ma anche adeguati controlli. E problemi come la cimice asiatica vanno affrontati con la massima professionalità per tutelare l'export italiano verso Paesi come l'Australia e la Nuova Zelanda. Ne è convinta Spediporto, l'associazione degli spedizionieri genovesi che si è mossa in questa direzione costituendo con la multinazionale olandese Ews Group, specializzata nelle fumigazioni, una nuova società di servizi: la Port Quarantine Service, al lavoro per garantire "la qualità e l'eccellenza dei porti nordici" in diverse strutture italiane, a partire dal porto di Genova

"Partiremo nei prossimi mesi con i servizi di fumigazione e di trattamento termico dei contenitori, per contrastare la cimice asiatica, ma non ci fermeremo qui. Abbiamo nel mirino molte attività da proporre, o perché inesistenti in Italia, o perché offerte in un regime di monopolio e dunque molto scadenti e care", dice Giampaolo Botta, direttore generale di Spediporto. Che aggiunge: "I servizi, rivolti alle aziende, quindi non solo agli spedizionieri, sono diretti a garantire la massima efficienza e tutta un serie di controlli legati al ciclo operativo delle merci".


Membri di Spediporto insieme ad Ews 

"Lo scopo di Port Quarantine Service è quella di importare gli standard del Nord Europa, portando la qualità e anche la disciplina che si vede a Rotterdam, Amburgo e Anversa" evidenzia Marta Mottin, country manager di Ews Group. Il gruppo, basato in Olanda, ha propri uffici in Belgio, Francia, Spagna, Germania, Austria, Danimarca, Regno Unito, Asia e impiega oltre 500 persone, vantando una invidiabile tecnologia fatta di strumentazione tecnica all’avanguardia e di applicazioni software di ultima generazione, per rendere tracciabile e certificata ogni attività.

Port Quarantine Service, in pratica, offrirà zone di quarantena in diversi porti italiani, proponendo servizi come la misurazione del gas, la fumigazione e i trattamenti contro la cimice asiatica. "La recente vicenda - sottolinea Botta - di questo insetto, con cui è stato messo in ginocchio il traffico container italiano verso l’Australia e Nuova Zelanda, ci ha convinto che era il momento di intervenire nel segmento dei controlli ai contenitori garantendo il massimo della qualità, della tecnologia e della professionalità. Così è nata l’idea di individuare un partner europeo leader nel settore e lo abbiamo trovato in Ews Group".

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: