eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Fragole venerdì 15 marzo 2019


Fragole, cosa si aspetta il consumatore

Il calendario produttivo della fragola italiana è sempre più ampio. Il frutto, ormai, lo si trova 12 mesi su 12 e gli investimenti fatti in tutta Italia hanno consentito il decollo di nuovi areali produttivi. La fragola, poi, nell'immaginario collettivo è associata a valori emozionali positivi, è un frutto che piace anche ai bambini ma... Alla prova dei consumi il quadro assume tutto un altro aspetto.

Dati alla mano, infatti, in Italia negli ultimi 5 anni i consumi di fragole sono scesi di circa 3.000 tonnellate. Numeri enormi per un piccolo frutto come la fragola. Il motivo del crollo? Essenzialmente uno: l'insoddisfazione del consumatore.
Da una ricerca del Monitor Ortofrutta di Agroter su 3.000 italiani che si occupano di fare la spesa, emerge che il 72% di loro non è rimasto soddisfatto dall’ultimo acquisto di fragole. Addirittura, tra questi il 27% non ha ancora trovato delle fragole che gli siano piaciute.



Come se questo non bastasse, nella testa degli italiani il gusto delle fragole è peggiorato negli ultimi anni. Il 54% degli intervistati, infatti, dichiara che il sapore delle fragole che ha acquistato è peggiorato e per il 9% questo è "decisamente peggiorato".
 


A questo punto viene spontaneo chiedersi: ma come si fa allora a rilanciare i consumi? La risposta la dà come sempre il consumatore. Quest’ultimo vuole garanzie, la certezza che ciò che compra corrisponda ai suoi desideri. E per le fragole la garanzia è quella di un prodotto sicuro, senza residui di agrofarmaci, e che abbia gusto. Sono queste le prime caratteristiche indicate dal consumatore in risposta al quesito: se potesse aver garantito uno solo dei seguenti attributi, quale vorrebbe? Ebbene, oltre il 50% dei 3.000 intervistati vuole che le fragole siano “pesticide-free”, sempre. Subito dopo, il 40% vuole che queste abbiano gusto/ sapore garantito, quindi sempre buone. La qualità costante e coerente alle aspettative è dunque uno dei fattori chiave da tenere in considerazione per lo sviluppo del mercato della fragola.

Fragole

Fragole marce nella confezione

Quante volte ci è capitato di andare a comprare un cestino di fragole e di trovare le prime cinque grandi e belle, mentre quelle sotto piccole, rovinate e in alcuni casi marce?
Al consumatore capita, e non raramente: il 33% degli intervistati ha trovato almeno una volta fragole marce nella confezione, mentre il 14% spesso e il 9% addirittura sempre. Questo vuol dire che più della metà delle volte il consumatore torna a casa ed è costretto a buttare via parte delle fragole acquistate. Con un unico risultato possibile: la volta dopo, anziché ricomprarle, acquisterà qualcos’altro.



La sensazione di delusione è talmente forte che quando ai consumatori viene chiesto se sarebbero disposti a pagare un sovrapprezzo pur di non trovare fragole marce nelle vaschette, il 63% dice sì. Di questi il 19% pagherebbe fino al 10% in più e il 5% addirittura fino al 20% in più.

Fragole

Una richiesta di qualità e una propensione alla spesa che va monetizzata: chi è in grado di soddisfare il consumatore può trovare acquirenti pronti a riconoscere un giusto prezzo al prodotto.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: