eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Fedagromercati giovedì 14 febbraio 2019


Orari, networking, innovazione per i Giovani grossisti

Nuove leve per un futuro di sviluppo del pianeta ingrosso. Nato nel settembre 2015, il Gruppo Giovani di Fedagromercati rappresenta i giovani operatori grossisti dei più importanti mercati italiani. La base associativa è costituita dagli imprenditori “under 42” aderenti alla federazione, in linea con i principi dei Giovani Imprenditori di Confcommercio. Una realtà per dare spazio e voce a idee e progetti, un luogo di dialogo dove si discute del presente ma soprattutto del futuro, confrontandosi sulle tematiche d’interesse per il settore.



“Siamo un gruppo coeso, stiamo facendo networking per accrescere le nostre attività e le nostre professionalità”, ha spiegato a Italiafruit News, nei giorni di Fruit Logistica, il coordinatore Vincenzo Palestini, pescarese, al vertice del sodalizio da inizio 2018. “Ci incontriamo almeno quattro-cinque volte l’anno, in occasione delle principali fiere di settore e in altri momenti dedicati, e restiamo in stretto contatto grazie alle nuove tecnologie, condividendo idee, impressioni e problematiche in tempo reale su WhatsApp”. 

I giovani grossisti si stanno ritagliando ruoli sempre più significativi all’interno dei Mercati di riferimento, nei consigli delle società di gestione, ma anche nell’ambito delle federazioni e degli organismi - sindacali e non - collegati al mondo del food.



“Tra i temi caldi - spiega Palestini - c’è sicuramente quello degli orari: nelle strutture dove le contrattazioni si svolgono di notte, serve un riposizionamento per incrementare il valore, ampliare i potenziali sbocchi ma anche per garantire un più agevole ricambio generazionale. Il nostro gruppo sta sensibilizzando i clienti dei vari mercati, non è facile perché in molte realtà ci sono abitudini consolidate e perché le esigenze variano, ma ci crediamo e stiamo portando avanti questo impegno per il cambiamento insieme ai senior di Fedagro”.

“Uno degli spunti emersi da Fruit Logistica - aggiunge Palestini - è quello della crescente importanza del canale Horeca: la ristorazione punta molto sulla qualità, è arrivato il momento di spingere per portare più frutta e verdura nei locali e nelle mense”. E poi l’innovazione tecnologica, che abbatte spazi e tempi: “A Berlino abbiamo lanciato l’idea di creare un network di aziende di vari mercati per soddisfare le esigenze di una clientela ancora più segmentata”, sottolinea il presidente dei Giovani Fedagro, che evidenzia l’importanza del Manifesto dei Grossisti Ortofrutticoli Europei, presentato a fine gennaio al Parlamento di Bruxelles (foto sotto) da Fedagromercati e dalle associazioni di categoria spagnola (Coemfe) e francese (Uncgl).

 
“Noi Giovani amiamo le idee ma siamo consapevoli del fatto che sia fondamentale concretizzarle”, conclude Palestini. Prossimo “summit” del Gruppo, al Macfrut di Rimini, in maggio.

Copyright 2019 Italiafruit News

Nella foto di apertura Vincenzo Palestini (a destra) con Gianluca Andreone, esponente milanese del Gruppo giovani di Fedagro 


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: