eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 31 gennaio 2019


Mandarini tardivi, Gallo cala il tris

Inizia oggi, con il mandarino Tango, la distribuzione degli Agrumi di Calabria della linea Eccelsa, il brand che contraddistingue la frutta premium dell'Op Agricor-Gallo.

"Abbiamo voluto creare una linea distintiva per i mandarini tardivi - spiega a Italiafruit News Natalino Gallo, presidente dell'Organizzazione di produttori - In questo momento sul mercato c'è molta merce estera, frutti caricati di antimuffa e altri agenti per la conservazione, oltre ad avere qualità organolettiche non straordinarie. Noi, invece, ci presentiamo con un mandarino da 15 gradi Brix, dalla buccia edibile, senza nessun trattamento post raccolta: la naturalezza e la freschezza sono i punti di forza della linea Eccelsa. Questi mandarini sono stati raccolti e confezionati ieri, oggi sono già sulle tavole dei consumatori. Coltiviamo rispettando la natura, utilizziamo solo tecniche agronomiche e non prodotti chimici".



Agrumi di Calabria permette all'offerta Gallo di ampliare il calendario agrumicolo: una volta conclusa la campagna delle Clementine di Calabria Igp, spazio dunque alle varietà tardive. E l'Op cala il tris: Tango, Mandalate e Gold Nugget per arrivare sino a marzo inoltrato. I mandarini della linea Eccelsa sono caratterizzati da un packaging d'impatto, ogni varietà è affiancata da un claim distintivo - "Tango. Dolce passione"; "Mandalate. Profumo avvolgente" e "Gold Nugget. Sapore prezioso" - e viene messa in evidenza la caratteristica della buccia edibile e della coltivazione in Calabria (indicata sul bollino).



"Finalmente, dopo anni di studio e ricerca, siamo riusciti ad ottenere un prodotto valido, superando le problematiche che vive il comparto agrumi - prosegue l'imprenditore calabrese - La scelta delle zone vocate, le giuste varietà, le tecniche di coltivazioni idonee... Ed ecco che abbiamo agrumi di grandi qualità, dalle proprietà organolettiche uniche. Per noi proseguire la campagna agrumi dopo le Clementine è un sogno che si realizza, un sogno intrapreso cinque anni fa con la messa a dimora dei primi impianti, un sogno che affonda le radici nella passione per il nostro lavoro e si sostiene grazie a importanti investimenti fatti dalla cooperativa e dai soci produttori senza nessun aiuto pubblico. Nel giro di due anni, grazie a circa 100 ettari dedicati alle nuove varietà di mandarini tardivi, di cui una parte sotto copertura, riusciremo a soddisfare le richieste di tutti i nostri clienti. E nel concretizzare il nostro sogno - sottolinea Natalino Gallo - creiamo occupazione, diamo valore aggiunto al territorio, ma, nel nostro piccolo, miglioriamo anche la bilancia commerciale del nostro Paese mettendo a disposizione un prodotto italiano, un prodotto che fino ad oggi veniva importato".

Gallo è reduce da una recente trasferta in Spagna dove ha potuto esaminare la filiera produttiva dei mandarini. "Il nostro prodotto presenta caratteristiche superiori al Tango spagnolo - sostiene - segno che il microclima della Piana di Sibari è ideale per il Tango e le altre varietà tardive".



A proposito delle altre varietà, una volta terminata la raccolta di Tango l'Op Agricor passerà alla campagna del Mandalate, un agrume che arriva dalla ricerca italiana del Crea. "Non facendo nessuna forzatura di raccolta - illustra il presidente - tra 15-20 giorni saremo pronti con il Mandalate per poi chiudere la campagna, e per il momento siamo gli unici ad avere questo prodotto, con il Gold Nugget, un mandarino con cui supereremo i 20 gradi Brix di dolcezza. Queste tre varietà ci permettono di ampliare la finestra commerciale fino al 20 marzo, mettendo a disposizione delle catene distributive, e quindi dei consumatori, agrumi nuovi e freschi, che non stazionano nelle celle frigo, completamente naturali e pronti da gustare".

Nei giorni scorsi per l'Op calabrese è terminata anche la campagna del bergamotto. "E' stata una buona campagna e abbiamo registrato vendite in crescita - conclude Natalino Gallo - Il bergamotto è un frutto distintivo della nostra Calabria, le sue caratteristiche nutraceutiche lo rendono molto richiesto ed è sempre più apprezzato".

Copyright 2019 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: