eventi
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

giovedì 24 gennaio 2019


Il kiwi italiano sgomita sul mercato europeo

Kiwi italiano, una campagna tra luci ed ombre: vendite sostanzialmente in linea con lo scorso anno sul mercato nazionale e continentale; poco, pochissimo business oltremare. Questa la “fotografia” scattata da Augusto Renella, marketing manager e coordinatore commerciale estero di Naturitalia“Stiamo operando quasi esclusivamente a livello nazionale ed europeo, abbiamo imbarcato molto meno prodotto delle precedenti stagioni per vari motivi, dal fattore prezzo allo scarso interesse degli interlocutori, complice anche la maggiore disponibilità di prodotto dell’emisfero sud che sta esercitando una concorrenza pesante”, spiega Renella. 


Augusto Renella

“Nel nostro Paese e oltralpe le vendite sono invece pressoché analoghe a quelle di dodici mesi fa, speriamo di portare un po’ più su le quotazioni; dopo Natale è normale assistere a un calo delle vendite per tutti gli articoli. Attendiamo tempi migliori”. La qualità non sempre è al top: “Poniamo molta attenzione alla lavorazione, il kiwi ha subito le conseguenze del clima avverso che ha caratterizzato diverse aree produttive, soprattuto del Centro Italia, lo scorso anno. Sul fronte commerciale va rilevata, anche in Europa, una presenza prolungata del kiwi  neozelandese, in primis dell’Hayward; in Spagna abbiamo iniziato le forniture più tardi del solito proprio per questo motivo”. 



E poi il "fattore-Grecia": quello ellenico è ormai un consolidato competitor. “E’ il Paese produttore che ha avuto meno problemi climatici nell’ultimo biennio”, la considerazione di Renella. “La sua offerta, in questa stagione, dovrebbe essere simile a quella del 2017/18, quando per la prima volta ha allungato il calendario produttivo oltre gennaio, mese che in precedenza ne segnava l’uscita di scena”. 



Confortanti, infine, i risultati del kiwi giallo: “Lo vendiamo bene - afferma l’esponente di Naturitalia - meglio del verde, grazie alla buona qualità e alla domanda in crescita, elementi che ci permettono di spuntare prezzi corrispondenti alle richieste”. Previsioni per l'ultima fase della campagna? “E’ ancora presto per parlarne. Fruit Logistica di Berlino sarà l’occasione per fare il punto su scala internazionale”.

Copyright 2019 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: