eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

giovedì 24 gennaio 2019


Prugne della California, l'impegno per la ricerca

Il California Prune Board rinnova anche nel 2019 il proprio impegno nella ricerca nutrizionale e prosegue il suo Active Nutrition Research Program sugli effetti positivi sulla salute delle Prugne della California.

Il programma avviato nel 1997 comprende progetti di ricerca sulle qualità nutrizionali delle Prugne della California con 51 studi pubblicati e 13 in fase di completamento per il 2021. L’area primaria di ricerca è la salute delle ossa, con 23 studi pubblicati su 28 previsti. Nove studi pubblicati (su undici in programma) sulla salute digestiva e 19 pubblicati su 25 focalizzati su altre aree di ricerca quali abbassamento del colesterolo, sindrome metabolica, cognizione, snack e sazietà, analisi e composizione, epidemiologia.

Con un alto contenuto di vitamina K e di potassio, fonte di vitamina B6, di rame e di manganese, le Prugne della California sono un ingrediente funzionale al benessere quotidiano dell’organismo umano.  Una quantità significativa di recenti studi[1] condotti su donne in post-menopausa, ad esempio, indica che una semplice porzione quotidiana di prugne disidratate può essere utile per la salute, rallentando la perdita di massa ossea. Altri studi recenti[2] sottolineano l’importanza della salute a partire dall’intestino, che è coinvolto in molteplici funzioni del nostro organismo attraverso l’asse intestino cervello. In questo caso possono rivelarsi utili le Prugne della California, dal basso indice glicemico grazie alla composizione dei loro glucidi: sono un’ottima fonte di fibra che ha un effetto detossinante e favorisce la digestione - spiega la Annamaria Acquaviva, dietista e nutrizionista per il California Prune Board in Italia.

Prugne della California

Il California Prune Board ha presentato i risultati più recenti dell’Active Nutrition Research Program in occasione di diversi eventi di settore e convegni dedicati a temi nutrizionali e di ricerca come la “National Osteoporosis Society Conference 2018” a Birmingham, dove si sono riuniti professionisti della salute e esperti di fama mondiale nel campo della salute delle ossa per condividere le ultime ricerche e idee innovative. In occasione di “Food Matters Live 2018” a Londra, uno dei principali eventi dell'anno per i professionisti della salute, il California Prune Board ha sponsorizzato l'esperto di sazietà internazionale Graham Finlayson dell’Università di Leeds ed il suo recente studio "Frutta secca e appetito - la psicologia degli spuntini in relazione all'obesità", mentre il noto chef inglese Peter Sidwell ha dimostrato la versatilità e i benefici delle Prugne della California con un live cooking show. In Olanda, invece, il California Prune Board ha preso parte all’evento “Nutrition Now” di Amsterdam, in qualità di espositore ufficiale per la conferenza nazionale sull'alimentazione dei Paesi Bassi e all’Efad 2018 di Rotterdam, conferenza annuale della Federazione europea delle associazioni dei dietisti. Durante questo evento Amanda Avery e Joanne Kingsnorth, assistente di ricerca, hanno presentato in anteprima i risultati preliminari del progetto di ricerca finanziato dalla California Prune Board "Valutare le conoscenze dei professionisti della salute in merito a snack, frutta secca e salute dentale: un'indagine sui dietisti e dentisti europei".

Fonte: California Prune Board


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: