eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

lunedì 7 gennaio 2019


Nuovo contratto per la distribuzione moderna

E' stato sottoscritto da Federdistribuzione e dalle organizzazioni sindacali il primo Contratto collettivo nazionale di lavoro della distribuzione moderna organizzata che riguarda oltre 220mila lavoratori. 


"Siamo particolarmente soddisfatti - dichiara Claudio Gradara, presidente di Federdistribuzione - Questo nuovo contratto rappresenta la conclusione positiva di un lungo iter negoziale e stabilisce l’avvio di una relazione costruttiva con i sindacati che ci porterà a discutere insieme i temi legati al lavoro, nell’ottica specifica del nostro settore". 

L'accordo, che scadrà a dicembre 2019, prevede un incremento retributivo di 85 euro lordi (parametrati al IV livello) e una “una tantum” di 889 euro. Il nuovo Ccnl stabilisce, inoltre, la costituzione di un ente bilaterale nazionale per iniziative di welfare, caratterizzato da informatizzazione e facile accesso, che promette di essere efficiente e coerente con le caratteristiche e le esigenze delle aziende distributive, concentrandosi sugli elementi fondamentali delle politiche di welfare.

È prevista anche la creazione di un nuovo fondo bilaterale di assistenza sanitaria, per riuscire a costruire un pacchetto di prestazioni specifiche per il comparto. Viene inoltre inserito un importante strumento di contrattazione aziendale che consentirà a sindacati e imprese di affrontare e gestire insieme le situazioni di particolare complessità che si presenteranno in futuro. 

Fonte: Distribuzione Moderna 


Altri articoli che potrebbero interessarti: