eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 30 novembre 2018


Grossisti e dettaglianti, patto per l'ortofrutta

Fedagromercati amplia la rappresentatività, rafforza l’intesa con i dettaglianti ortofrutticoli e approfondisce il tema degli orari dei Centri agroalimentari: è quanto emerso in  occasione del consiglio nazionale della federazione di martedì scorso a Verona. Dopo la recente adesione di Fasano e Palermo, il sodalizio presieduto da Valentino Di Pisa ha concordato l’avvio delle procedure per la nascita di Fedagromercati Campania, “in seguito - sottolinea un comunicato stampa - alle richieste degli stessi operatori dei Mercati territoriali”. 

E’ stata poi condivisa la rafforzata sinergia con la Federazione dei dettaglianti dell’alimentazione Fida-Confcommercio, ufficializzata da una lettera firmata da Di Pisa e dall’omologa Donatella Prampolini per un “fattivo impegno di entrambe le organizzazioni e delle rispettive categorie nella partecipazione attiva alle campagne di promozione e comunicazione istituzionali a favori di alcuni prodotti italiani promosse dall’Organismo Interprofessionale Ortofrutta Italia", di cui sia Fedagro che Fida fanno parte. Iniziative che hanno l’obiettivo di valorizzare il patrimonio produttivo italiano attraverso il coinvolgimento di due settori, grossisti e dettaglianti “che rappresentano - sottolinea la nota - oltre il 50% della filiera agroalimentare e possono svolgere un ruolo fondamentale fornendo ai consumatori finali le informazioni necessarie per orientare i loro acquisti verso la migliore frutta e verdura di stagione”.


Valentino Di Pisa

I consiglieri della federazione, inoltre, hanno approvato il testo finale di un questionario sugli orari di lavoro dei Mercati all’ingrosso che sarà diffuso ad associati e grossisti delle piattaforme del sistema Fedagro “per ottenere un quadro reale ed attuale dell’argomento, riservandosi di coinvolgere in un secondo momento anche i clienti dei Mercati così da avere una visione completa da parte di tutto il comparto”. 

Nello specifico il documento chiede ai grossisti di esprimersi sui punti di forza e di debolezza del notturno e diurno, di indicare la preferenza in base alla rispettiva realtà di riferimento ed alla loro esperienza, di riportare le reazioni dei clienti evidenziando gli eventuali vantaggi di un passaggio al diurno con il coinvolgimento diretto anche di altri attori istituzionali (enti gestori, comune, regione ed altri). 

E di orari si parlerà anche martedì prossimo, 4 dicembre, in una riunione convocata a Milano dal Consiglio direttivo dell’Associazione Grossisti Ortofrutticoli in programma per le 10.45 nella sala conferenze di Sogemi. Nel corso dell'incontro, riservato ai concessionari, verrà affrontato anche il tema delle carenze strutturali dell’Ortomercato.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: