eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 29 novembre 2018


I big dell'informatica e la sfida del cetriolo

Intelligenza artificiale al servizio dell'orticoltura. Sul business delle serre super tecnologiche si affacciano anche i big dell'information technology. Microsoft, Intel e i cinesi di Tencent, infatti, sono impegnati in una competizione speciale: l'Autonomous Greenhouse Challenge organizzato dall'università olandese di Wageningen.



Coltivazione vegetale completamente automatizzata. La gara è partita a settembre e si concluderà il mese prossimo. Una competizione pensata per sviluppare le applicazioni di intelligenza artificiale nell'agricoltura indoor: vincerà il gruppo di ricercatori che, in questo periodo, avrà raccolto più cetrioli. Tutte le operazioni, però, devono essere fatte a distanza, per avere serre e magazzini completamente automatizzati. Sensori, telecamere e sofisticati sistemi sono i protagonisti di questi impianti gestiti da algoritmi e modelli di apprendimento automatico. Le macchine intelligenti, quindi, sono le vere protagoniste.
Lo staff della Wageningen University entra nelle serre per raccogliere i cetrioli o tagliare le foglie, ma un algoritmo informato dai sensori presenti controlla circa 20 parametri, come la ventilazione, l'illuminazione artificiale e il riscaldamento, che influiscono sulla crescita delle piante.



I vincitori, per dirla tutta, non saranno decretati solo in base alle quantità di prodotto ottenuto, ma su una pluralità di fattori: salubrità delle colture, efficienza nell'impiego delle risorse e modello di intelligenza artificiale. La sostenibilità è una parte fondamentale della gara, acqua, luce e calore devono essere ottimizzate.



Accanto ai ricercatori dei giganti dell'IT, il progetto include un gruppo di controllo di professionisti dell'orticoltura dei Paesi Bassi che - per la produzione di cetrioli - stanno utilizzando i metodi tipicamente impiegati nelle serre. Così sarà possibile fare un paragone tra presente e futuro.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: