eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

venerdì 23 novembre 2018


Ortaggi, quotazioni in deciso rialzo

Il mercato degli ortaggi, complice l'andamento climatico, mantiene la tensione sulle quotazioni e rispetto alla campagna 2017 i prezzi che si registrano sono molto più alti. Il motivo? Alcune produzioni sono state compromesse dalle piogge delle scorse settimane e l'arrivo del freddo ha favorito i consumi. Così sul fronte dei prezzi all'origine i valori sono generalmente in rialzo. Questa la fotografia che scatta Ismea Mercati nella sua ultima rilevazione.

Il calo delle temperature, in particolare, ha favorito la richiesta di cavolfiori: il prezzo medio settimanale rilevato è stato di 0,57 euro il chilo, in aumento del 14% rispetto alla settimana precedente e dell'87% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per il maltempo la campagna di commercializzazione si è chiusa in anticipo nell'Agrigentino.



Listini in rialzo, dice l'istituto, anche per le lattughe, mentre un progressivo aumento dell'offerta ha determinato un fisiologico calo delle quotazioni medie di carciofi (0,41 euro a capolino) e radicchi. Tra gli ortaggi in coltura protetta, continua il momento d'oro per le zucchine, specialmente il prodotto laziale mantiene prezzi importanti: mediamente si parla di 1,6 euro il chilo per un aumento del 135% rispetto al 2017. Anche i peperoni hanno evidenziato un ulteriore apprezzamento (1,25 euro il kg).



Quantitativi di finocchi immessi nel mercato in riduzione e pertanto le quotazioni sono in lieve aumento. Per quanto riguarda i carciofi, invece, Ismea spiega che "in Puglia i prezzi sono aumentati ulteriormente per una maggiore richiesta al consumo. Andamento diametralmente opposto per il prodotto di origine siciliana, con quotazioni in calo in tutti i centri di scambio a causa delle abbondanti disponibilità di merce di provenienza locale e non. Sulle piazze sarde di Sassari e Cagliari, a prevalere è stata invece una condizione di stabilità".

La campagna dei fagiolini è alle ultime battute a Latina, dove il prezzo - conclude Ismea - nell'ultima settimana è nettamente aumentato: siamo sui 2,75 euro il kg (+22,2% rispetto la settimana precedente e +129% sul 2017).

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: