eventi
CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 
FIERAGRICOLA 
Verona
26-29 Gennaio 2022

leggi tutto

lunedì 22 ottobre 2018


A Fico un peperoncino di 18 metri

Si è inaugurato The Red Giant, il peperoncino lungo 18 metri dell'artista Giuseppe Carta. L'opera d'arte è installata all'ingresso di Fico Eataly World di Bologna e accoglierà i milioni di visitatori della Fabbrica Italiana Contadina. Si tratta di un altro prestigioso riconoscimento per lo scultore - alla cerimonia di inaugurazione erano presenti l'amministratore delegato di Fico Tiziana Primori  - conosciuto a livello internazionale per le grandi sculture dedicate alla frutta.

L'amministratore delegato di Fico Tiziana Primori ha sottolineato l'importanza di eventi come questi dove arte, degustazioni, show cooking, spettacolo si sposano con l'obiettivo di far conoscere le nostre eccellenze agroalimentari. 

"Sono orgoglioso di essere presente con questa opera nel tempio italiano del cibo di qualità dove si presta massima attenzione alla salubrità dei prodotti e si sostiene la resistenza dei piccoli produttori che conservano e valorizzano i migliori frutti di Madre Terra - ha detto l'artista - Oltre l'inaugurazione si è organizzata un giornata dedicata a questo frutto, con presenze di eccellenza come l'Accademia Italiane del Peperoncino". L'istituzione che lo ha nominato di recente Ambasciatore del peperoncino nel mondo.

Un'investitura non casuale perché i peperoncini di Giuseppe Carta sono conosciuti nel panorama internazionale. Hanno conquistato, per esempio, i cinesi. A iniziare dai manager della Dezhuang: un colosso industriale che lavora ogni anno ben 10mila tonnellate del frutto e serve ogni giorno centinaia di migliaia di clienti. A Chongqing, sede della Dezhuang e agglomerato urbano tra i più grandi al mondo con 40 milioni di abitanti, nel mese di dicembre sarà inaugurato un altro gigantesco peperoncino. Un filo rosso che unisce due continenti.

Nel giorno dedicato al peperoncino sono state numerose le iniziative ad iniziare dal convegno dove è intervenuto Bruno Amantea dell’Università Magna Graecia di Catanzaro che ha sottolineato come il peperoncino sta sostituendo il sale nei condimenti per le sue proprietà benefiche. Poi è stato il turno di uno dei protagonisti in prima linea per la valorizzazione del peperoncino Enzo Monaco (Presidente Accademia del Peperoncino di Diamante) che ha spiegato “Come si vince il piccante“.

Alla manifestazione erano presenti alcune aziende che hanno presentato i loro prodotti. Giacomo Carmazzi dell'agricola Carmazzi ha spiegato la politica aziendale basata sulla qualità: “Le quantità sono piccole, ma nella nostra azienda, si estende su 2,5 ettari, la produzione è tutta biologica. Inoltre abbiamo la più grande banca del seme con 1.200 varietà”.
Rita Salvadori, ha descritto “Gli abbinamenti piccanti” ovvero una strategia per allargare il cerchio dei consumatori del frutto rosso. Salvadori è la titolare dell’Azienda Agricola Peperita del Livornese e di tre store a Castegneto Carducci, Volterra e in centro a Roma dove vende solo prodotti con il peperoncino. 

Fonte: Ufficio stampa 


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: