eventi
MARCA 2018
Bologna
16-17 Gennaio 2018
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

mercoledì 19 settembre 2018


Aghi nelle fragole, panico tra i consumatori

Aghi da cucito nascosti dentro le fragole. Non è una fake news, ma quanto si sta verificando in Australia. I casi sospetti si sono moltiplicati negli Stati del Queensland, del New South Wales e di Victoria, dopo che, la scorsa settimana, una decina di persone si erano dovute sottoporre a interventi chirurgici per averli ingoiati mentre consumavano il frutto dell'amore. Le fotografie scattate dagli acquirenti, e condivise dai media locali, hanno seminato il panico tra i consumatori australiani, al punto che le vendite di fragole sono già crollate. 

Come riporta l'Ansa, le pubbliche autorità pensano alla "vendetta" di un qualche ex dipendente scontento. Si ritiene però che gli ultimi casi possano essere stati compiuti da emulatori. 

"Chiunque sia dietro a questi crimini sta mettendo in pericolo non solo le famiglie del Queensland e del resto dell'Australia, ma un intero settore", ha commentato Annastacia Palaszczuk, primo ministro del Queensland. Il Governo locale, nel frattempo, ha offerto una taglia di 100mila dollari australiani (61mila euro) per informazioni che conducano alla cattura dei responsabili, mentre il ministero della Sanità chiede ai consumatori di tagliare i frutti e ispezionarli prima di consumarli, e di consegnare alle forze di Polizia quelli con gli aghi.

L'industria delle fragole nel Queensland vale circa 114 milioni di dollari australiani (70 milioni di euro). Secondo i media australiani, i prezzi all'ingrosso dei cestini si sono già dimezzati a 0,50 dollari (0,31 euro), al di sotto del costo di produzione. 

Copyright 2018 Italiafruit News


A cura della Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: