eventi
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

Frutta tropicale Dole mercoledì 29 agosto 2018


Tropical fruit su del 14% nel primo semestre

E' ormai un dato di fatto: ai consumatori italiani l’esotico piace. Mango, papaya, avocado, citando i più noti - ma anche altri frutti esotici - sono oramai disponibili in maniera continuativa presso Grande distribuzione e dettaglio specializzato e distribuiti in maniera capillare in tutta la penisola.

“E' un comparto che continua a crescere e ad oggi non vede flessione, tutt’altro - spiega Cristina Bambini, responsabile marketing Dole Italia - Nel corso del 2017 questo trend positivo si è rafforzato, facendo registrare a chiusura dell’anno un’ottima performance del mango – tra gli esotici il più consumato – e del restante comparto dei tropical fruit. E con il 2018 il trend di crescita sta proseguendo”.

Cristina Bambini Dole Italia

Dati alla mano, infatti, il periodo gennaio-giugno 2018 ha registrato, secondo il GfK Consumer Panel, un importante aumento del 13,9% a volume complessivo dei tropical fruit, con un incremento della ripetizione d’acquisto del +21,1% rispetto allo stesso periodo del 2017, così come dei buyer (+5%) e della penetrazione (+4%).

Mango Dole

Il mango, in particolare, è il più apprezzato dal consumatore italiano, con un volume totale pari a più della metà di quello del resto dei tropical fruit. E l’andamento del primo semestre 2018 mostra un ulteriore aumento a volume del 7% rispetto all’anno precedente, soprattutto nel canale Iper + Super + Libero Servizio (+25,8%), assieme ad una crescita dell’acquistato per singolo atto di vendita.

Avocado Dole

“I consumi aumentano - continua Cristina Bambini - grazie alla maggiore offerta e disponibilità di questi prodotti, alimentata a sua volta da una vera e propria moda di consumo, almeno nel periodo iniziale, e che li ha fatti divenire di tendenza, anche sui social network. Senz’altro però, dopo la curiosità nel primo approccio, il progressivo e costante aumento della ripetizione di acquisto spiega come gli italiani stiano gradualmente includendo i frutti esotici tra i loro consumi abituali. E in questo fattore interviene innanzitutto la loro bontà e straordinaria dolcezza, se pensiamo ad esempio al mango e alla papaya, e con ogni probabilità anche la loro praticità di consumo e di versatilità d’uso, in particolare per l’avocado, in cucina”.

Frutta esotica Dole

Dole Italia risponde a questa crescente domanda offrendo anche un prodotto ready-to-eat, ossia al giusto grado di maturazione, ideale per essere consumato subito.

Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: