eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino
6-8 Febbraio 2019
BIOFACH 2019
Norimberga
13-16 Febbraio 2019
CIBUS CONNECT
Parma
10-11 Aprile 2019
MACFRUT 2019
Rimini
8-10 Maggio 2019

leggi tutto

Pere Coscia giovedì 2 agosto 2018


Pere Coscia, la campagna promette bene in Sicilia

Siamo ormai entrati nel pieno dalla campagna siciliana della pera Coscia, con le principali aziende di produzione e commercio che evidenziano l'ottima qualità (colore, dimensione, sapore) di questa varietà estiva che trova ampia diffusione nelle province di Catania, Agrigento, Messina e Palermo.

"La stagione, iniziata il 10 luglio, sta andando benissimo - sottolinea Paolo Parlapiano, responsabile commerciale della Parlapiano Fruit di Ribera (Agrigento) - in quanto abbiamo già incrementato le vendite rispetto al pari periodo dell'anno precedente. La bontà e la dolcezza uniche delle nostre pere di Coscia, coltivate negli stessi areali di produzione dell'Arancia di Ribera Dop, sono le peculiarità più apprezzate dal consumatore italiano".



Nella Valle del Platani, nel Palermitano, i primi stacchi sono stati compiuti a metà luglio. "La qualità dei nostri frutti, croccanti e dolci, è molto buona - dice Giovanni D'Agati, presidente del Consorzio "il Tardivo di Ciaculli" - Essendo la raccolta molto breve, non oltre i 15 giorni, le Coscia sono immediatamente frigo-conservate. La campagna commerciale - aggiunge D'Agati - è partita un po' in sordina, a causa dell'abbondanza di prodotto, in special modo del calibro più piccolo".



Tra i bacini di produzione più importanti c'è poi l’Etna (150 ettari circa). La varietà viene tradizionalmente coltivata proprio alle pendici del vulcano e gli areali specifici che esprimono un prodotto di qualità superiore sono i comuni di Maniace, Bronte e Carcaci, come spiega Oranfrizer. "Il comprensorio più vocato - dice Salvo Laudani, marketing manager - alla produzione di pere Coscia dell'Etna è la zona a cavallo del fiume Alcantara, a nord di Catania. Il nostro prodotto, in questa stagione, presenta una pezzatura medio-piccola, ma una qualità organolettica straordinariamente elevata, in particolare per quanto riguarda il gusto. L'avvio della campagna commerciale, in corso da dieci giorni fa, sembra promettere bene". 



 
Anche La Deliziosa punta sulla pera Coscia dell'Etna, seguendo la propria strategia di valorizzazione dei localismi siciliani. "Stiamo incrementando, anno dopo anno, le quantità commercializzate nel periodo luglio-ottobre; il prodotto è apprezzato dal consumatore e ha ampi margini di crescita - rimarca Pietro Bua, responsabile marketing dell'azienda - Quest'anno la nostra produzione, che si concentra a Bronte, Maletto, Maniace e Randazzo, presenta una qualità ottima e una pezzatura nella media". 



Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: