eventi
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

martedì 10 luglio 2018


Forcina, quando la carota diventa premium

Dai primi di luglio è partita la campagna della carota del Fucino e il prodotto abruzzese è uno dei più valorizzati dall'azienda Forcina di Fondi (Latina), specializzata nella commercializzazione delle orticole. Le carote rappresentano il core business aziendale: sono prodotte in terreni propri, in altri di coltivatori partner della piana del Fucino oltre che dell’agro pontino e della Germania.

Le carote a mazzi, come spiega a Italiafruit News il responsabile marketing Gianpaolo Forcina, stanno vivendo un buon momento, anche grazie alla richiesta dell'estero. "Negli ultimi due anni le vendite dei mazzetti sono raddoppiate, arrivando a 2,6 milioni: questa lavorazione da un'idea di maggior freschezza e nel periodo invernale la carota tiene di più. Il consumatore ha scoperto che le foglie, grazie ai loro nutrienti, rendono la carota più saporita", osserva il manager.



Dalla scorsa settimana Forcina propone anche le carote del Fucino. "Un prodotto uniforme per consistenza, grado brix e gusto - sottolinea il responsabile marketing dell'azienda, che ha un proprio stand al Mercato ortofrutticolo di Fondi - Sessant'anni fa quando mio nonno era alla ricerca della carota perfetta ha incontrato i produttori del Fucino e questa è stata la nostra fortuna. Abbiamo investito in coltivazioni e in un magazzino di lavorazione e stoccaggio".



Forcina ha sviluppato negli ultimi anni un percorso di valorizzazione delle carote: lavoro certosino in campo, selezione in magazzino, packaging per dare valore aggiunto e comunicazione di prodotto. Questo ha permesso all'azienda di approcciare anche nuovi mercati all'estero e molto importante è stata la partecipazione a Fruit Logistica.

"Con l'export siamo partiti tre anni fa - aggiunge Forcina - oggi vale il 3% del nostro fatturato ma serviamo già 16 Paesi europei, che ci richiedono soprattutto carote a mazzi. Poi ci siamo specializzati su alcuni ortaggi come il cavolo rapa che prima non avevamo, un ampliamento della gamma proprio in chiave export".



Sul fronte del packaging si distingue la selezione premium delle carote Forcina: un vassoio che punta a valorizzare la carota a dare ai distributori una confezione che possa essere notata nel punto vendita. L'azienda ne commercializza circa duemilioni - con un incremento di 400mila vassoio negli ultimi due anni - e il pack selezione premium si sta rivelando valido.

"La confezione promuove la nostra mission e abbiamo verificato che le decisioni di acquisto legate a queso pack sono più alte di quasi il 30% rispetto a un vassoio tradizionale - conclude Forcina - I clienti sono rassicurati perché conoscono i nostri metodi di lavorazione e la qualità che la selezione premium può garantire".
 
Copyright 2018 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: