eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 1 giugno 2018


«Sì alla semplificazione, ma no alla rinazionalizzazione»

Al convegno di Italia Ortofrutta sulla Politica comunitaria post 2020 doveva partecipare anche Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento Europeo, trattenuto invece a Strasburgo.
L’europarlamentare ha comunque voluto portare un suo contributo al dibattito inviando un videomessaggio con le ultime novità relative alla Riforma Pac, che viene presentata proprio oggi.

“Un percorso lungo che non porterà all’approvazione della Riforma in questa legislatura – ha detto il vicepresidente della Comagri - ma che sicuramente si inizierà a discutere per preparare il nuovo parlamento e il nuovo commissario alla futura riforma”.



Citando il Rapporto Dorfmann, approvato ieri, De Castro ha spiegato come sia stato tutelato “un principio sacrosanto che difenderemo sempre in Parlamento: sì alla semplificazione, sì alla sussidiarietà, ma assolutamente no alla rinazionalizzazione della Pac. Non vogliamo una politica agricola che si spacchetti in 28 politiche nazionali o, addirittura, in centinaia di politiche regionali. E’ importante mantenere il carattere comune della politica agricola, semplificando, rendendo più facile l’applicazione nei vari Stati membri, tenendo conto delle differenze, ma senza portarci a una totale devoluzione dall’Europa”.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: