eventi
WORLD FOOD MOSCA
Mosca (Russia)
17-20 Settembre 2018
FRUITTRADE
Santiago (Cile)
3-4 Ottobre 2018
PMA FRESH SUMMIT
Orlando (Usa)
18-20 Ottobre 2018
INTERPOMA
Bolzano
15-17 Novembre 2018 
FRUIT ATTRACTION
Madrid (Spagna)
23-25 Ottobre 2018
EIMA INTERNATIONAL
Bologna
7-11 Novembre 2018
SPECIALE FRUTTA&VERDURA 2018
Milano
30 Novembre 2018

leggi tutto

martedì 15 maggio 2018


Dall'impegno dei giovani nasce l'Op Ager Campanus

Una nuova Organizzazione di produttori si fa largo in Campania, supportata dallo spirito aggregativo delle nuove generazioni di ortofrutticoltori che s'impegnano per rispettare l'ambiente locale e per offrire prodotti sani e totalmente tracciabili. Riconosciuta dal Mipaaf a gennaio 2018, la Op Ager Campanus - 40 soci produttori per oltre 600 ettari di albicocche, ciliegie, fragole, pesche, nettarine, percoche, kiwi, mele, susine, nocciole e vari tipi di ortaggi - ha debuttato come espositore al Macfrut di Rimini, presentando il brand ombrello "Mia".

"Le nostre aziende - afferma il giovane vicepresidente e direttore commerciale Pasqualesilvio Caprio (a destra nella foto) - sono attive tra Capua, Sessa Aurunca e Caianello, in provincia di Caserta. Crediamo che l'ortofrutta della Campania sia un patrimonio culturale prezioso e antico, oltre che una risorsa economica primaria caratterizzata da varietà e produzioni tipiche di pregio, tra cui la Melannurca Campana Igp che rappresenta la nostra punta di diamante. L'obiettivo che ci poniamo, quindi, è quello di affermare l'eccellenza del Made in Campania per il comparto ortofrutticolo".



Ager Campanus opera nella regione con tre sedi da cinquemila metri quadrati complessivi, dove i prodotti sono lavorati in linee di calibratura e confezionamento di ultima tecnologia. "Attualmente - aggiunge Caprio - grazie alle strategie operative improntate alla cooperazione e alla sinergia con i nostri associati, siamo in grado di produrre fino a 25mila tonnellate di ortofrutta certificata, destinata sia al mercato nazionale che a quello dell'Europa (in primis Germania, ndr) e della Scandinavia". L'Op vanta anche partnership attive con Miele Group, azienda campana che opera nel settore dei trasformati a base di ortofrutta e il Dipartimento dell'Università degli Studi di Napoli Federico II.

"In questi primi mesi - sottolinea - abbiamo lavorato per il raggiungimento della Dichiarazione ambientale di prodotto (Epd), lo schema di certificazione volontaria nato in Svezia e di valenza internazionale".

Per la prima partecipazione a Macfrut c'è ampia soddisfazione. "Nel nostro stand abbiamo promosso lo slogan L'amore per la Mia terra e ospitato molti compratori italiani ed esteri da Cina, Dubai, India, Germania e Danimarca, tra cui delegati della LuLu, una delle maggiori catene di centri commerciali dell'Asia".

La stagione della frutta estiva, nel frattempo, è prossima alla partenza. "Con le nettarine - conclude Caprio - inizieremo la raccolta e la commercializzazione alla fine di questa settimana. Fortunatamente avremo una buona produzione da immettere sul mercato, per un totale di circa 100mila quintali tra nettarine, pesche e percoche". 

In foto, da destra a sinistra: Pasqualesilvio Caprio con il nuovo socio Andrea Turino.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: