eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

martedì 17 aprile 2018


Walmart brevetta l'ape-drone per impollinare le colture

"Api robot" autonome, definite tecnicamente droni impollinatori, per depositare il polline sulle coltivazioni: nei giorni scorsi Walmart ha presentato un brevetto che potrebbe rivoluzionare l’agricoltura consentendo al colosso americano della distribuzione di ottenere un maggior controllo sulla filiera alimentare. Sulla richiesta di brevetto presentata negli Stati Uniti e non ancora approvata, si parla di "piccoli veicoli aerei senza pilota dotati di sensori e telecamere" programmati per "volare da una pianta all’altra raccogliendo polline per poi depositarlo su altre piante". Le telecamere permettono di vedere le piante sulle quali posarsi, i sensori invece sarebbero in grado di stabilire se l’impollinazione avviene con successo.  

Walmart peraltro non è la prima organizzazione ad aver creato un’ape robot: i ricercatori della Harvard University hanno introdotto il primo RoboBee nel 2013. Gli scienziati cercano soluzioni per contrastare la diminuzione delle api mellifere che impollinando garantiscono circa un terzo del cibo che mangiamo e che stanno scomparendo soprattutto a causa della sindrome dello spopolamento degli alveari, anche se  nel 2017 le morti sono diminuite rispetto all’anno prima. I dati però sono impietosi: lo scorso anno in Italia, secondo gli apicoltori, non si è arrivati a 90mila quintali di miele su una media di 230mila.

Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: