eventi
TSW 2020
Varsavia (Polonia)
15-16 Gennaio 2020

FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 21 febbraio 2018


Isa (VéGé) è il primo retailer della Gdo sarda

Isa Spa è la prima società sarda del settore della distribuzione alimentare. A dirlo è la classifica delle 500 maggiori imprese - pubblicata dall'agenzia di servizi Cerved - che operano nell'Isola, ordinate in base al fatturato 2016. Un ranking che vede la catena di Villacidro (provincia del Sud Sardegna), socia di VéGé, occupare la quinta posizione generale con 301 milioni di euro.

"Considerando i negozi Nonna Isa, Camporosso e l'industria di trasformazione Casar, e quindi l'intero Gruppo Isa, dovremmo essere secondi in regione, dietro solo alla Saras della famiglia Moratti", fanno sapere i vertici dell'azienda, intervistati dal quotidiano La Sardegna.

Nelle prime 20 posizioni, come si può vedere nell'immagine sottostante, figurano anche altre due realtà del commercio alimentare: la Fratelli Ibba srl, socia di Crai (al nono posto con 197 milioni di euro), seguita a ruota dal gruppo Superemme Spa (190 milioni) proprietario delle insegne Super Pan e Iper Pan.

Le prime 20 posizioni della classifica Cerved




Fatturato in ulteriore crescita nel 2017

Tornando al Gruppo Isa, il 2017 ha portato nuove soddisfazioni. Il fatturato, come scrive il quotidiano locale, l'anno scorso è aumentato dell'8,8% rispetto al 2016 e questo risultato ha fatto salire la quota di mercato al 16,3%. La rete comprende un totale 430 pdv, dei quali quattrocento in affiliazione, partnership o somministrazione.

Il nuovo portale di e-commerce

Tra le prerogative del 2018 c'è l'espansione delle vendite online attraverso il portale "italianfood.nonnaisa.com", dove già oggi i consumatori possono acquistare e ricevere a domicilio circa 500 specialità regionali come derivati del pomodoro, ortaggi sott'olio (carciofi, peperoni, zucchine, ecc.), olive e spezie.

La consegna per ora copre solo il territorio nazionale, ma sarà presto estesa al resto dell'Europa: dalla Spagna alla Germania, dal Portogallo alla Svizzera.


Uno screenshot del portale Nonna Isa-Italian Food


Copyright 2018 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: