eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 2 febbraio 2018


Un nuovo sito internet per le Chicche di Natura

Le caratteristiche di salubrità, versatilità e praticità di consumo delle "Chicche di Natura" sono anche sul web. E' attivo infatti all'indirizzo chicchedinatura.it un sito esaustivo, facile da consultare e intrigante, per spiegare e raccontare un prodotto che svela il piacere della frutta attraverso una formula originale e molto apprezzata.

Chicche di Natura Solarelli è un marchio nato dalla sinergia tra Apofruit Italia, Coop Sole e Ortofruit Italia, che contraddistingue piccoli frutti - lamponi, mirtilli, more, ribes, fragole, ciliegie, kiwiberry nergi®, uva senza semi bianca, rossa e nera - proposti in pratici bicchieri che consentono un consumo on the go, e in cestini, per il consumo a casa.

Per ogni frutto il sito propone una scheda con le relative proprietà nutritive e le caratteristiche organolettiche.

Le Chicche di Natura nascono per essere consumate fresche, al naturale ma anche come ingredienti in ricette sfiziose. Nel sito, infatti, c'è anche la parte relativa alle ricette. Ossia indicazioni su come portare in tavola prodotti freschi attraverso preparazioni facili che valorizzano ulteriormente i piccoli frutti. Le ricette sono state messe a punto dallo chef stellato Luigi Sartini che suggerisce centrifuge antiossidanti e antinfiammatorie, yogurt arricchiti da sapori sfiziosi, dessert leggeri e sani.

I prodotti Chicche di Natura Solarelli sono disponibili per i 12 mesi dell'anno ma ci sono anche suggerimenti su come apprezzare i frutti secondo la stagionalità.

Anche il sito chicchedinatura.it evidenzia come la golosa frutta fresca a bacca sia ideale per ogni momento della giornata, dalla colazione allo spuntino, dalla merenda al fine pasto.

Fonte: Ufficio stampa Chicche di Natura


Altri articoli che potrebbero interessarti: