eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019

leggi tutto

mercoledì 4 ottobre 2017


Italia a Fruit Attraction con 113 aziende: è record

Si avvicina la nona edizione di Fruit Attraction a Madrid (18-20 ottobre), fiera di riferimento insieme a Fruit Logistica per il bacino dell'ortofrutta europea (e non solo).

Dopo aver aumentato il numero totale degli espositori del 20% tra il 2015 e il 2016, Fruit Attraction registrerà quest'anno un ulteriore incremento del 15%: dai 1.238 del 2016 si passerà a 1.412. Finora hanno prenotato uno spazio più di cento aziende italiane: se ne contano esattamente 113, sette in più dell'edizione 2016, per una quota pari al 12,4% del totale. Un record.

Clicca qui per scaricare la lista degli espositori italiani, in ordine alfabetico.

L'Italia si distinguerà come il terzo Paese più rappresentato, dopo - ovviamente - la Spagna, presente con 939 espositori (66,5%), e la Francia con 116 aziende. Questi tre mercati pesano insieme per l'82% del totale, un dato che denota la formidabile capacità di attrazione di Fruit Attraction verso i Paesi di produzione più importanti dell'ortofrutticoltura europea. La top five prosegue con l'Olanda, al quarto posto con 53 aziende standiste, e il Portogallo con una quarantina di espositori.

La fiera sarà distribuita su sei padiglioni (5, 6, 7, 8, 9 e 10), uno in più rispetto al 2016. In particolare, si potranno osservare tre nuove aree: The Nuts hub, lo spazio della frutta secca ed essiccata, Smart Agro, che nasce per promuovere la digitalizzazione e l'innovazione tecnologica in tutta la filiera e l'area Seed Planet per nuove varietà vegetali e nuovi semi. Tra le altre novità il Foro Lanzadera nel Padiglione 8, dove le startup ortofrutticole, nate negli ultimi due anni, avranno la possibilità di presentare i loro progetti in sessioni da cinque minuti; all'azienda che si dimostrerà più innovativa sarà corrisposto un premio in denaro di 12mila euro.

Per quanto riguarda i buyer, l'obiettivo ambizioso che si pongono gli organizzatori è raggiungere i mille partecipanti. Rappresenterebbe una crescita del 42% rispetto al 2016, quando presero parte all'evento 700 compratori provenienti da 80 Paesi. Circa 100 nuovi buyer arriveranno da Cina e Brasile, i due "Paesi importatori invitati". Sono attesi, nel complesso, 60mila visitatori professionali da 110 Paesi.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: