eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 15 settembre 2017


Le spremute di agrumi Oranfrizer fanno rotta sull'Asia

Oranfrizer e le spremute di agrumi, al 100% italiane e naturali, hanno partecipato all'edizione record dell'Asia Fruit Logistica di Hong Kong che ha contato ben 13mila visitatori in tre giorni con un incremento del 16% di presenze rispetto allo scorso anno. Il marketing manager Salvo Laudani e l'export manager Sara Grasso hanno incontrato buyer e addetti del settore nel Padiglione Italia all'interno dell'area "Freshness from Europe", realizzata in sinergia con il Cso Centro Servizi Ortofrutticoli e altre aziende leader del made in Italy coinvolte con Oranfrizer in un progetto di valorizzazione dei tesori agroalimentari d'Europa da esportare in Cina, Giappone, Nord America ed Emirati Arabi.

"L'importazione nei mercati asiatici sta aumentando sempre di più, i sapori unici d'Europa come la nostra arancia rossa e gli stili di vita occidentale hanno sempre più appeal nei paesi asiatici - afferma Nello Alba, CEO di Oranfrizer - c'è più attenzione verso le esigenze di sicurezza alimentare".

L'esportazione di agrumi italiani in Cina, per le avverse condizioni logistiche risulta ancora impraticabile per Oranfrizer. Ma i 45 giorni di trasporto necessari per raggiungere queste destinazioni non presentano alcun limite alle spremute di agrumi dal sapore autentico che trovano sempre più spazio negli scaffali dei supermercati asiatici.


Lo stand Oranfrizer all'Asia Fruit Logistica

"Dal 2013 siamo presenti nelle più importanti catene di distribuzione di Hong Kong con l'intero assortimento delle nostre spremute d'agrumi - spiega l'export manager Sara Grasso - siamo in P&S e in City Super. P&S qui è considerata il top per il food locale e per l'offerta di prodotti importati, è presente anche in Cina. Ad Hong Kong ci hanno chiesto di importare anche spremute d'arancia rossa biologica e il nostro mix di agrumi biologici. Stiamo crescendo e consolidando la nostra posizione, come in Giappone dove esportiamo da più di venti anni. Il consumo delle spremute di agrumi italiani in Asia sta aumentando e si diversifica. Il nostro recente ingresso in Indonesia, sempre con le nostre spremute, è una vera conquista. Vogliamo continuare a sviluppare il nostro orientamento all'export verso Oriente".

I mercati asiatici del prodotto apprezzano l'unicità, la naturalità, il gusto. Si tratta di punti di forza che chiaramente sono legati all'origine delle materie prime. Non esistono sapori simili a quello dell'arancia rossa siciliana in Asia, né lì è possibile riprodurla in modo autentico, le coltivazioni danno il meglio solo nel cuore del Mediterraneo, nella piana di Catania, dove Oranfrizer di anno in anno moltiplica le superfici coltivate.

"Abbiamo lanciato ad Asia Fruit Logistica anche la nuova linea di spremute in bottiglia - dice il marketing manager Salvo Laudani - le monoporzioni già integrate nell'offerta della Gdo italiana potranno essere inserite anche nei mercati europei e asiatici, il formato sicuramente potrà facilitare il consumo quotidiano on the road in tutti i pPaesi in cui già esportiamo".

Il colore rosso e il sapore speciale della spremuta d'arancia siciliana attrae sempre più fasce di consumo a livello internazionale, ciò che si valuta molto seriamente è l'alto contenuto naturale di sostanze nutrizionali presenti nella spremuta. E' in crescita in termini globali infatti la fetta di consumatori per il quale diventa prioritario assumere alimenti che in modo naturale contribuiscono al benessere quotidiano.

Nella foto di apertura: Sara Grasso e Salvo Laudani in occasione dell'Asia Fruit Logistica

Fonte: Ufficio stampa Oranfrizer


Altri articoli che potrebbero interessarti: