eventi
CIBUS
Parma 
1-4 Settembre 2020  
MACFRUT 
Rimini
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 8 settembre 2017


Ecommerce, le ultime mosse della Gdo

E' una storia di amore e odio quella tra la grande distribuzione organizzata e l'ecommerce, tra il commercio fisico e quello digitale. Ma è una relazione che diventa sempre più stretta: a volte corre parallela, altre volte finisce per intersecarsi.

Anche le esperienze che vi raccontiamo oggi seguono questo copione. Da una parte c'è Basko - insegna del gruppo Sogegross - che per i suoi trent'anni di attività rinnova il proprio servizio ecommerce, confermando di credere nella multicanalità; dall'altra Pam Panorama che con Amazon rafforza la sinergia, ampliando la rete dei propri punti vendita dotati degli Amazon Locker, chioschi self-service dove i clienti possono indirizzare e ritirare i prodotti ordinati sul portale fondato da Jeff Bezos.

Basko ha lanciato in questi giorni un nuovo sito totalmente rinnovato sia per la parte supermercati che per il servizio e-commerce. Basko.it, online dal 2003, è stato tra i primi shop online del settore alimentare a livello nazionale e per un decennio unico in Liguria e in particolare nella provincia di Genova. Il sito si propone oggi con una veste grafica nuova e di facile utilizzo, con funzionalità innovative, pensate per offrire a tutti i consumatori, dai più tecnologici ai meno esperti, un’esperienza d’acquisto semplice, comoda e veloce.



La spesa online può essere effettuata dai vari dispositivi (dal classico pc, fino a smartphone e tablet) e con tre modalità di ritiro: il servizio Casa, con la classica e rodata consegna a domicilio su appuntamento; il servizio Drive, con la possibilità di ritirare all’ingresso del negozio o nei parcheggi riservati del supermercato quanto ordinato online e la modalità Self, che la catena implementerà entro la fine dell'anno e che prevede per il ritiro l’utilizzo di distributori di spesa automatici collocati in luoghi centrali della città.



“L’insegna Basko è da sempre sinonimo di innovazione: è stata tra le prime a livello nazionale a dotarsi di un sito e-commerce, a eseguire ordini di spesa tramite telefono per anziani e disabili, a prevedere le aperture night&day dei supermercati, a organizzare la vendita self-service per il pane fresco e il reparto ortofrutta con referenze sfuse, ad adottare moderne tecnologie di voice-picking nelle proprie piattaforme - commenta Lucia Bruzzone, digital manager di Basko - Con il rilancio del nuovo e-commerce, Basko vuole essere ancora una volta pioniere sul fronte digital, in linea con l’evoluzione degli acquisti online che sta interessando anche il mondo dell’alimentare, sebbene l’Italia sia in ritardo rispetto ad altri paesi come la Francia o il Regno Unito”.

Sul sito sono disponibili seimila prodotti, comprensivi di tutti i reparti del supermercato tradizionale, compresa l'ortofrutta fresca. Una novità importante del nuovo servizio è la diminuzione delle ore necessarie per la preparazione e la consegna: se si effettua l’ordine al mattino (entro le 13) si può ricevere la spesa a casa la sera stessa. E tra le novità di servizio introdotte con il nuovo sito, anche la possibilità di pagamento online al momento dell’ordine, molto richiesto dai clienti, in aggiunta al pagamento al momento della consegna con bancomat o carta di credito.



Pam Panorama
, come anticipato, ha deciso di offrire un nuovo servizio ai suoi clienti installando all’interno dei suoi punti vendita gli Amazon Locker; qui gli utenti possono far arrivare gli acquisti effettuati sulla piattaforma web e poi ritirarli entro tre giorni dalla consegna. Pam Panorama - viene spiegato in una nota dell'azienda - è stato uno dei primi retailer italiani che ha provveduto a installare gli Amazon Locker: il primo punto vendita ad offrire questo servizio ai suoi clienti è stato quello in via Sabotino 6, a Milano, dove i locker sono disponibili dal 5 dicembre 2016. Il traffico di spedizioni e ritiri negli store Pam Panorama è continuato ad aumentare, contando decine di movimenti giornalieri in ogni singolo punto vendita. Per questo motivo il Gruppo ha continuato l’installazione degli Amazon Locker in numerosi punti vendita: ad oggi sono coperte 66 città in 11 regioni.

Copyright 2017 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Gdo

Altri articoli che potrebbero interessarti: