eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

mercoledì 17 maggio 2017


Image Line a Seeds&Chips con il Nextfood Award

L'innovazione cambia il mondo che ci circonda e anche il cibo. Per questo Image Line ha deciso di sponsorizzare il Nextfood Award, un contest internazionale sull'innovazione agroalimentare organizzato da Seeds&Chips e dallo studio 63De-sign con la collaborazione del Politecnico di Torino. Un concorso rivolto a tutte le startup che hanno messo a punto almeno un prodotto alimentare innovativo a proprio marchio.

"Image Line ha deciso di farsi promotore di questa iniziativa perché per noi è fondamentale iniziare a incontrare e conoscere le startup che vogliono fare innovazione in agricoltura" ha dichiarato Ivano Valmori, fondatore di Image Line e direttore di AgroNotizie. "Nextfood Award ha avuto proprio come obiettivo quello di iniziare a ragionare con le startup su quali possono essere i nuovi servizi da offrire agli agricoltori e ai consumatori del made in Italy".

La prima edizione è stata vinta da Seamore, una statup olandese che ha lanciato sul mercato dei nuovi cibi a base di alghe. Ampiamente utilizzate nella cucina asiatica e studiate dai ricercatori di tutto il mondo per le proprietà nutraceutiche, le alghe non sono diffuse sul mercato occidentale. L'idea di Seamore è stata quella di utilizzare le alghe per preparare dei prodotti molto ben conosciuti dai consumatori europei, come la pasta e il bacon. Nascono così I sea pasta e I sea bacon.

"Nel 2014, mentre era in vacanza, Willem Sodderland mangiò uno speciale tipo di alga scambiandolo per pasta. Da qui nacque l'idea che è diventata Seamore, una società che trasforma particolari varietà di alghe in cibo quotidiano", spiegano dalla startup. "Sodderland iniziò così a raccogliere alghe sulle coste dell'Irlanda e della Bretagna e a venderle in giro per l'Europa. Seamore ha anche lanciato il suo bacon, I sea bacon, anche questo fatto con alghe, ma che si trasforma in un cibo simile al bacon quando viene fritto. La nostra azienda sta vincendo lo scetticismo dei paesi occidentali riguardo alle alghe creando prodotti che hanno il sapore e l'aspetto dei cibi tradizionali, ma sono sostenibili e nutrienti".

Ma che cosa ha vinto Seamore? Prima di tutto la visibilità data da un summit internazionale come Seeds&Chips. Inoltre alla startup verrà offerto un percorso completo di vestizione grafica del packaging del prodotto a cura di 63De-sign. Ma anche una consulenza del dipartimento di Architettura e design del Politecnico di Torino e una analisi di marketing per tramutare tutte le azioni di comunicazione in effettive conquiste di clienti.

Durante le giornate della fiera presso lo stand di Nextfood Award by Image Line è stato possibile confrontarsi con esperti internazionali del settore, disponibili ad offrire consulenze gratuite di marketing, packaging, design e molto altro a chi ha voluto sottoporre la propria idea di business. Image Line ha dato il suo contributo per l'agricoltura digitale e l'innovazione, il dipartimento di Architettura e design del Politecnico di Torino per la scelta del packaging, 63De-sign riguardo a strategie di comunicazione e design.  

Autore: Tommaso Cinquemani

© AgroNotizie - riproduzione riservata



a cura di AgroNotizie

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: