eventi
FRUIT ATTRACTION 2017
Madrid
18-20 Ottobre 2017
FRUIT LOGISTICA 2018
Berlino (Germania)
7-9 Febbraio 2018
MACFRUT 2018
Rimini
9-11 Maggio 2018

leggi tutto

martedì 18 aprile 2017


Primo compleanno per il centro commerciale di Arese, numeri da record

Il centro commerciale di Arese (Milano) ha spento la sua prima candelina e nell'uovo di Pasqua ha trovato numeri da record. La scorsa settimana, il 13 aprile per l'esattezza, la grande struttura lombarda - 90mila metri quadri e 200 negozi - ha festeggiato un anno di apertura e negli ultimi 12 mesi ha calamitato più di 13 milioni di presenze per un fatturato – secondo i numeri diffusi da Il Centro – di 600 milioni di euro. Il magnete alimentare del centro commerciale è l'ipermercato “Iper La grande I” (clicca qui per approfondire); rilevante per il giro d'affari anche l'apporto della ristorazione (sono presenti 25 ristoranti), che vale il 10% del dato.

Ma c'è un altro valore che caratterizza Arese come una vera e propria meta dello shopping e del tempo libero: la permanenze media dei visitatori di tre ore e mezza. Una prova, secondo la società che gestisce la struttura, che Il Centro non è una semplice galleria commerciale ma una destinazione caratterizzata dall'offerta commerciale, dalla varietà di numerose proposte gourmet, dai luoghi di svago e dal ricco calendario di eventi proposti.

A fine 2016 Il Centro si è aggiudicato anche il prestigioso premioBest new shopping centre in the world”, prima volta per una struttura italiana, ed è diventato un vero e proprio caso studio a livello internazionale.

“Siamo molto soddisfatti del bilancio dei primi 12 mesi de Il Centro – afferma Francesco Ioppi, direttore immobiliare del Gruppo Finiper -  un anno che ha ci visto animati dalla stessa passione dal primo all’ultimo giorno. Questo successo è l’esito di un impegno corale che vogliamo e dobbiamo condividere con tutto il team direzionale e con gli operatori che, da subito, hanno creduto nelle potenzialità della galleria”.

Copyright 2017 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: