eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

lunedì 13 febbraio 2017


Asparagi, Giovanni Pasquariello pronto ad abbracciare il bio

Un interesse crescente verso l'asparago, un mercato ricettivo e remunerativo: così le imprese continuano a investire in questa coltura. E' il caso dell'Azienda agricola Giovanni Pasquariello che, dopo aver raddoppiato negli ultimi anni le superfici dedicate al prodotto, ora si prepara alla conversione biologica.

Giovanni Pasquariello, titolare dell'impresa di Carapelle (Foggia), era presente a Fruit Logistica, e qui Italiafruit News lo ha incontrato. “Abbiamo 25 ettari di asparagi – spiega l'imprenditore – e stiamo cambiando metodo di produzione andando verso il bio. Da un'irrigazione a goccia, poi, stiamo passando a una subirrigazione, in modo da risparmiare il 50% delle risorse idriche e ottimizzare l'utilizzo dei fertilizzanti. Inoltre, con questa tecnologia, le infestanti diminuiscono del 70%”.

Passando all'analisi del mercato, Pasquariello rimarca come le ultime due campagne siano state molto positive. “C'è grande richiesta e i consumi sono sostenuti – aggiunge – per quanto riguarda l'estero ci stiamo concentrando sulla Polonia: è un mercato che sta cambiando quello polacco, sta diventando più esigente, più europeo, richiede prodotti di qualità, i gusti culinari stanno mutando e c'è una forte domanda per gli asparagi e gli ortaggi italiani”.

L'Azienda agricola Pasquariello sviluppa il 60% del suo giro d'affari all'estero. In Italia, invece, destina le sue produzioni per un 50% nei Mercati all'ingrosso, un 30% alla Gdo e un 20% all'industria di trasformazione.

Copyright 2017 Italiafruit News


Maicol Mercuriali
Editor - Social Media Manager
maicol@italiafruit.net

Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: