eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

giovedì 24 marzo 2016


Zuegg, fatturato in crescita e sempre più estero

Fatturato in crescita e obiettivi ambiziosi per Zuegg: la multinazionale fondata nel 1860 con sede a Verona e stabilimenti produttivi - oltre che nella città veneta - ad Avellino, Werneuchen e Zorbig (Germania), Elne (Francia) e Afanasovo (Russia) ha chiuso il 2015 con un volume d’affari di 286 milioni di euro, 15 milioni in più dell’anno precedente e punta con sempre maggiore decisione sull’Est europeo ma anche sul mercato americano. 

Leader nella lavorazione della frutta e titolare dei brand Zuegg e Skipper, Zuegg dispone di società commerciali in Austria (creata nel 2010) e Svizzera (2013); nel corso dello scorso anno, come affermato da Oswald Zuegg in un’intervista a L’Arena, il gruppo ha cercato di aumentare l'efficienza del gruppo e di riordinare le divisioni business to consumer (B2C) e business to business (B2B). Per il B2C produce confetture, succhi di frutta, sciroppi e merendine a base di frutta con i marchi Zuegg e Skipper Zuegg per un totale di 97 tipologie di prodotto; da qui proviene il 60% circa del fatturato. Per il B2B è specializzata nella produzione di semi-lavorati di frutta (ingredienti per yogurt, gelati e merendine) per grandi industrie alimentari. Completa il quadro la divisione agricoltura, dedicata all'approvvigionamento frutta coltivata da produttori che vendono in esclusiva a Zuegg.

In  Russia, dove lo stabilimento operativo dal 2010, specializzato nella produzione di semilavorati, assicura lavoro a un centinaio di persone, l’effetto embargo e il rublo debole hanno complicato le cose tanto che per la fornitura di frutta la multinazionale ha cercato sbocchi in Turchia. A Occidente grande attenzione viene rivolta agli Stati Uniti: nel 2014 Zuegg è sbarcata oltreoceano entrando nel mercato statunitense dove ha avviato accordi commerciali con Wal Mart. Rinviati a tempi migliori il progetto di organizzare una struttura di vendita autonoma su un mercato  che resta complicato anche per il recente rialzo del valore del dollaro.

Copyright 2016 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: