eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

mercoledì 25 novembre 2015


Jingold: eccesso di allarmismo, ottimo avvio di stagione per il nostro kiwi

L'ultima iniziativa per i produttori svolta al recente Macfrut ha ottenuto una notevole partecipazione, che conferma l'ottimo stato di salute del progetto internazionale Jingold. Italiafruit News tratta ora le nuove strategie produttive e commerciali e fa il punto sull'avvio della campagna 2015-2016 con Patrizio Neri (Presidente), Alessandro Fornari (Direttore) e Moreno Armuzzi (Marketing).

Quali sono stati i successi più importanti ottenuti nell'ultima stagione e quali sono le sfide che vi ponete per il prossimo futuro? 
Armuzzi – Nelle ultime stagioni Jingold ha incrementato notevolmente reputazione e notorietà del marchio nei mercati in cui è maggiormente distribuito. Grazie ad un'offerta segmentata i prodotti Jingold incontrano le esigenze di target di consumatori diversi all'interno dello stesso mercato di riferimento o in aree distinte del mondo.
Il kiwi giallo costituisce la punta di diamante del paniere Jingold, soprattutto in alcuni mercati, su tutti quello asiatico, tuttavia ad incrementare sono anche le vendite degli altri prodotti della categoria, il kiwi Hayward selezionato per caratteristiche organolettiche e venduto a marchio Jingold green, la linea di kiwi maturi, le nuove varietà fra cui il kiwi Boerica® commercializzato a marchio Jingold Bliss.
Proprio sulle nuove varietà sono incentrate alcune delle strategie per il futuro, presto infatti inizieremo la commercializzazione dei frutti delle varietà piantate in questi anni dai nostri produttori. Si tratta di un nuovo kiwi a polpa gialla, di un kiwi a polpa verde con caratteristiche organolettiche di eccellenza e di un kiwi a polpa rossa altamente conservabile, di buona pezzatura e sapore ancora più dolce del kiwi a polpa gialla.

Nei prossimi anni andrete a commercializzare i primi frutti delle tre nuove varietà "Oriental Red" (polpa rossa), "Z5Z6" (polpa verde) e"Jinyan" (polpa gialla). Di che volumi stiamo parlando? E, per ognuna delle varietà, quali sono i mercati in cui saranno commercializzati e sostenuti? 
Neri – Le nuove varietà saranno commercializzate in tutti i mercati in cui siamo attivi, con strategie diverse per ogni varietà e per ogni mercato. Per esempio il kiwi rosso "Oriental Red" beneficerà di una forte domanda proveniente dai paesi asiatici, dove la referenza è già nota e consumata. Come già detto uno dei plus di questa varietà, che la distingue dalle altre varietà "rosse" presenti sul mercato, è l'alta conservabilità, che ci permetterà di raggiungere proprio quei mercati lontani in cui il prodotto è più richiesto.
Il kiwi verde ad alto grado zuccherino "Z5Z6" invece sarà un'arma vincente in quei mercati alla ricerca di qualità organolettica superiore, in primis l'Europa, che ha assistito negli ultimi anni a uno stallo dei consumi dovuti, in parte, a consumatori con aspettative sempre più elevate in termini di sapore. In termini di volumi stiamo parlando di circa 1.500 tonnellate nel giro di 2 anni, quando gli impianti che ad oggi abbiamo già messo a dimora saranno entrati  in piena produzione, dopodiché i volumi saranno destinati ad aumentare anno dopo anno.

La raccolta è ormai conclusa nelle principali aree produttive d'Italia. Che aggiornamento potete darci circa i quantitativi e la qualità generale dei frutti Jingold? Qual è il vostro giudizio sull'avvio della campagna commerciale? 
Fornari
 - Il kiwi giallo Jingold quest'anno raggiungerà un buon livello di produzione grazie a un'ottima resa degli impianti in tutti i principali areali e all'entrata in produzione di giovani impianti. La qualità dei frutti, emersa dai controlli effettuati sulla merce ritirata dagli stabilimenti di confezionamento, è molto buona, con livelli medi di sostanza secca piuttosto elevati. I feedback avuti da clienti e consumatori  dopo le prime spedizioni confermano questi dati e le premesse per il proseguo della stagione sono quindi incoraggianti.
Dal punto di vista commerciale l'avvio della stagione per Jingold è stato estremamente positivo. Le spedizioni verso i mercati d'oltremare, che storicamente per noi segnano "l'inizio dei lavori", stanno procedendo come da programmi, confermando i volumi attesi sia per quanto riguarda il kiwi a polpa gialla che quello a polpa verde Hayward.
Anche in Europa le vendite stanno procedendo in linea con le previsioni. Certamente quest'anno tutte le aziende di produzione di kiwi si trovano ad affrontare un mercato particolarmente competitivo ma che rappresenterà la normalità per le campagne a venire negli anni di piena produzione in entrambi gli emisferi. Pertanto, non condividiamo l'atteggiamento allarmista che si sta creando in questa fase iniziale della stagione, con ancora diversi mesi di vendita di fronte, che non fa altro che alimentare un circolo vizioso di prezzi al ribasso, con il rischio di un appiattimento della qualità e dei fornitori, a svantaggio di tutti. Riteniamo piuttosto che sia necessario offrire al mercato argomenti e progetti interessanti per alzare il valore percepito dell'offerta, proprio su questo si basa il progetto di marca Jingold e i risultati che ci arrivano, come accennato in precedenza, dimostrano che la strada è probabilmente quella giusta.
 
Copyright 2015 Italiafruit News


Leggi altri articoli di:

Altri articoli che potrebbero interessarti: