eventi
THINK FRESH
7 Settembre 2020
MACFRUT  DIGITAL
8-10 Settembre 2020
FRUIT ATTRACTION
Madrid
20-22 Ottobre 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

Josef Wielander mercoledì 2 luglio 2014


Mela Val Venosta: «Il mercato è regolare»

"Quest'anno abbiamo avuto un andamento di mercato regolare. Il piano di decumulo sta procedendo con flusso regolare come preventivato a inizio anno e proseguirà fino a metà agosto, garantendo l'uscita dai nostri magazzini di tutto lo stock e una copertura adeguata dei nostri clienti fino al prossimo raccolto. Nel periodo compreso tra fine giugno e il 10 luglio, causa le alte temperature, si verifica ogni anno un piccolo calo nel consumo di mele a favore di albicocche e piccoli frutti, tipologie di frutta più "estive". Già dalla seconda metà di luglio però il consumo torna regolare". Commenta così Josef Wielander, direttore VI.P, l'Associazione delle Cooperative Ortofrutticole della Val Venosta, la fine della stagione commerciale 2013-2014.

Nuove mele dal 10 settembre

"Per quanto riguarda il raccolto 2014, dal 10 settembre avremo le mele nuove – prosegue Wielander – Per il momento tutto sta procedendo in modo regolare e, anche se è presto per fare previsioni, ci sono le premesse per una buona raccolta".

L'export vale il 40% del fatturato

"Il clima e le particolari condizioni geologiche nelle quali la mela Val Venosta nasce – conclude Wielander – fanno di questa un prodotto unico e di altissima qualità apprezzato in Italia e in 48 paesi nel mondo: il nostro Paese si conferma anche quest'anno come mercato principale (circa 55% del totale venduto), ma VI.P. resta presente in ben 48 mercati diversi (tra i principali Germania, Paesi Scandinavi, Spagna, Nord Africa e Medio Oriente) con l'export che rappresenta circa oltre il 40% del giro d'affari".



Fonte: VI.P
 


Redazione

Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: