eventi
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 

leggi tutto

giovedì 26 giugno 2014


Coltivazione sostenibile in orticoltura, guida tecnica Creso

È in distribuzione la guida tecnica del CReSO dedicata alla coltivazione sostenibile di ortaggi, fragole e piccoli frutti in Piemonte. Il volume fornisce in 133 pagine le informazioni aggiornate sulle strategie di difesa integrata e le pratiche colturali. È articolato in due sezioni. Nella prima sono riportati i disciplinari di produzione 2014 delle diverse specie di ortaggi coltivati in Piemonte, oltre che di fragola e frutti di bosco. La seconda contiene una serie di focus tematici su argomenti di stretta attualità: la difesa contro il moscerino dei piccoli frutti (Drosophila suzukii), l'uso dei limitatori naturali per il contenimento degli insetti nocivi, l'impiego dei bombi per l'impollinazione, le virosi del peperone e pomodoro, il virus del mirtillo, etc. Ampio spazio è dedicato alle pratiche colturali di lampone e mirtillo: impianto e forme di allevamento, fertilizzazione e irrigazione, fruttificazione e potatura, raccolta e conservazione, copertura con tunnel di film plastici.

È la prima guida che il Creso dedica all'orticoltura. È impostata sulla falsariga del volume che dal 2004 ogni anno detta le linee tecniche per frutta fresca e nocciolo. Si colma così un vuoto, mettendo a disposizione di tutte le filiere ortofrutticole piemontesi le indicazioni pratiche su come produrre qualità con i più avanzati metodi eco-sostenibili.

La guida si propone come strumento pratico a disposizione di tecnici e produttori, capace di tramutare in indicazioni applicative puntuali e mirate i risultati dell'attività di ricerca. Il Creso si è avvalso della collaborazione scientifica del Servizio fitosanitario regionale, del DISAFA dell'Università di Torino, del CRAORL e del CNR - Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante. Il punto di riferimento è il Centro sperimentale per l'orticoltura di Boves (Cn), ma l'attività di innovazione e ricerca coinvolge una fitta rete di "sperimentazione estesa" del territorio: tecnici di base delle organizzazioni professionali e di filiera, nonché i Soci e partner alessandrini: CADIR-LAB e ASPROPAT.

Il volume è distribuito gratuitamente presso il Centro sperimentale orticolo del CReSO (via Albertasse, 16 – 12012 Boves, CN), oltre che consultabile e scaricabile on line all'indirizzo www.cresoricerca.it.

Fonte: Ufficio Stampa CReSO


Altri articoli che potrebbero interessarti: