eventi
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
31 Agosto - 3 Settembre 2021
MACFRUT 2021
Rimini
7-9 Settembre 2021

TUTTOFOOD
Milano 
22-26 ottobre 2021
INTERPOMA
Bolzano
4-6 Novembre 2021 

leggi tutto

mercoledì 4 giugno 2014


ARAGONA (SPAGNA), PREVISTE 570 MILA TONNELLATE DI FRUTTA

La regione spagnola di Aragona si aspetta una buona stagione per la frutta. La raccolta frutticola, stimata in anticipo di 10 giorni, dovrebbe raggiungere quest’anno le 570 mila tonnellate secondo i dati dell’UAGA, Unione degli Agricoltori e degli Allevatori dell’Aragona. Un quantitativo totale in linea con l’annata precedente.

L’Aragona conta più di 38.000 ettari coltivati a frutta dolce distribuiti nelle comarche di Valdejalón, Bajo Cinca, Calatayud, Aranda, Caspe, Bajo Aragón, Matarraña e La Litera, di cui circa 34 mila sono in piena produzione. Il 54% degli ettari vengono destinati alla produzione di pesche e nettarine, il 20% alle ciliegie, il 5% alle albicocche, il 10% alle pere, il 9% alle mele e il 3% alle susine. Nello specifico, l’UAGA prevede per questa stagione una produzione stabile per pesche e nettarine (370 mila tons), albicocche (11 mila tons) e pere. Variazioni positive sono attese invece sia per le ciliegie (30 mila tons) sia per le susine (7 mila tons), mentre si prevede una riduzione sostanziale per la mela, pari al -20% rispetto alla stagione precedente. (d.b.)

Traduzione ed adattamento a cura di Italiafruit News. Tutti i diritti riservati.


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: