eventi
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

martedì 27 maggio 2014


CHEMINOVA, VIA LIBERA ALL'IMPEGO DI "DANADIM" E “RUFAST E FLO”

Periodo molto fertile per Cheminova. In un solo giorno ha infatti ottenuto non solo il Decreto che autorizza l'impiego per 120 giorni di Danadim 400 (dimetoato) su ciliegio e cardo da olio e da fibra, ma ha anche ottenuto una ancor più importante autorizzazione su vite da tavola, susino e nettarine per Rufast E Flo, a base di acrinatrina.

Con Decreto del 19 maggio 2014, infatti, Rufast E Flo potrà essere utilizzato per un periodo di 120 giorni alla dose precedentemente autorizzata e in seguito diminuita per l'annessione in Allegato I, ovvero 800 ml/ha. A questa dose i prodotto si mostra al top di efficacia contro Frankliniella occidentalis, temuto parassita di vite da tavola, susino e nettarine.

Il ritorno della dose efficace di Rufast E Flo rappresenta una grande opportunità per i viticoltori del Sud, i quali hanno nuovamente la possibilità di tornare a utilizzare, proprio in "zona Cesarini", il prodotto leader per il controllo dei tripidi su uva da tavola, aggiungendo un meccanismo di azione ai soli due altri disponibili. Le strategie antiresistenza ringraziano.

Anche su nettarine e susino c'è ora l'opportunità di utilizzare Rufast E Flo in estate contro i tripidi estivi, periodo in cui gli strumenti disponibili per la difesa sono comunque scarsi.

Con questo Decreto si ripristina quindi una banale considerazione di fatto: quando un prodotto risulta indispensabile per la difesa di una particolare coltura, appare ben poco utile penalizzarlo con limitazioni nei dosaggi, salvo poi doverlo recuperare per controllare parassiti che altrimenti rendono la vita dura ai prodotti rimasti.

Fonte: Cheminova Agro Italia - AgroNotizie  
 


Altri articoli che potrebbero interessarti: