eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 8 novembre 2013


ZUEGG, I PIONIERI DELLA RINTRACCIABILITÀ

Si comincia a gennaio con arance e limoni, si prosegue in primavera con la fragola, d'estate tocca poi all'albicocca e alla pesca, e si finisce in autunno con pere e mele: le produzioni vegetali che Zuegg fornisce per il progetto Oasi® Plasmon sono davvero tante e coprono l'intero ciclo stagionale.
Realtà di punta nel campo delle conserve vegetali a base di frutta, in Italia e all'estero, Zuegg si caratterizza per la produzione di puree, concentrati e altri semilavorati, destinati agli stabilimenti del Gruppo o a clienti terzi.
"Operiamo da tanto tempo nel campo dell'agronomia, dal segmento dell'agricoltura convenzionale a quella integrata - spiega Silvestro Iandiorio, agronomo Zuegg -, fino al residuo zero per i prodotti baby food e al biologico. La diversità dei frutti ci consente di confrontarci e di approvvigionarci su larga scala in buona parte del territorio nazionale, e di vivere in modo diretto la complessità e la peculiarità delle realtà agricole del nostro Paese".
Nell'utilizzo della piattaforma informatica gestionale Quaderno di Campagna®, che consente la tracciabilità e rintracciabilità lungo la filiera del progetto Oasi® Plasmon e controlla oltre quattromila ettari di produzioni vegetali, gli esperti di Zuegg sono stati dei veri e propri pionieri. "Nel maggio del 2012 abbiamo iniziato ad utilizzare questo supporto solo per le produzioni di albicocco - racconta l'agronomo -. Il test riguardava circa 15 aziende agricole aderenti alla filiera Oasi® Plasmon. I benefici sono tanti e tangibili, in primis la possibilità di avere tutta la storia di un'azienda agricola a portata di mouse. Il Quaderno Campagna® è un valido supporto per il nostro lavoro quotidiano - continua Iandiorio -. È come un'enorme cassettiera che possiamo riempire di dati, di appunti e di tante informazioni utilissime, con il vantaggio che il sistema, tra l'altro molto intuitivo, suggerisce cosa fare e ci assiste costantemente con il supporto delle sue banche dati".
Le produzioni vegetali di Zuegg comprendono fragola, albicocco, susino, pesco, pero, melo, cotogno e in futuro anche agrumi.

Fonte: Agronotizie  


Leggi altri articoli su:

Altri articoli che potrebbero interessarti: