eventi
FRUIT ATTRACTION 2020
Online
1-31 Ottobre 2020
INTERPOM  
Courtrai  (Belgio)
23-25 Novembre 2020

MACFRUT 2021
Rimini
4-6 Maggio 2021

CIBUS
Parma 
4-7 Maggio 2021 
FRUIT LOGISTICA
Berlino & Online
18-20 Maggio 2021

TUTTOFOOD
Milano 
17-20 Maggio 2021
MACFRUT DIGITAL 
Online
28-30 Settembre 2021 

leggi tutto

venerdì 4 ottobre 2013


FRUTTA SECCA E BURRO D'ARACHIDI 2 VOLTE A SETTIMANA PER PREVENIRE IL CANCRO AL SENO

Frutta secca o frutta a guscio come noci, nocciole, mandorle, pistacchi, anacardi e arachidi pare siano un toccasana anche per quel che riguarda la prevenzione del cancro al seno. Lo suggerisce un nuovo studio della Washington University e della Harvard Medical School, pubblicato sulla rivista Breast Cancer Research and Treatment.
Il team di ricercatori ha analizzato i dati storici relativi alla salute di oltre 9 mila ragazze, seguite a partire dai 9-15 anni fino all'età di 18-30 anni. L'intento era quello di valutare l'incidenza del carcinoma mammario.
L'analisi dei dati ha permesso agli scienziati di scoprire che le ragazze che mangiavano anche solo due volte a settimana frutta a guscio o burro di arachidi avevano il 39% in meno di probabilità di sviluppare una forma benigna di tumore del seno all'età di 30 anni, rispetto alle ragazze che non mangiavano frutta secca o il burro di arachidi.
Da quanto è emerso dallo studio anche l'assunzione di soia, lenticchie, fagioli e mais può ridurre il rischio di cancro benigno al seno. Tuttavia, il consumo rilevato era assai basso e non indicativo per un raffronto statistico.

Fonte: La Stampa


Altri articoli che potrebbero interessarti: