eventi
ASIA FRUIT LOGISTICA
Hong Kong
4-6 Settembre 2019
SANA 
Bologna
6-9 Settembre 2019 
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 19 luglio 2013


A BOLOGNA, IL 12 E 13 SETTEMBRE L'EUROPA SI RIUNISCE PER LA QUARTA VOLTA ATTORNO AL TEMA DELLA CASTAGNA

Per la quarta volta dal 2010, i rappresentanti del settore della castagna si riuniranno per discutere sui temi d'attualità del settore. È Bologna che il 12 e il 13 settembre 2013 accoglierà i produttori e trasformatori di castagna, presso gli uffici della regione Emilia Romagna.
L’attenzione sarà focalizzata sul tema della lotta contro il Cynips ed i metodi biologici attuati con successo in Italia. Un altro tema che sarà affrontato è il futuro dei castagneti in Europa: le nuove piantagioni e il rinnovo dei vecchi frutteti. Infine, saranno presentate le previsioni di raccolto per la campagna 2013. La mattina del secondo giorno sarà dedicata a visite tecniche di nuovi e vecchi frutteti.
È la prima volta che l'Italia riceve la delegazione degli attori del settore castagna, dopo Bergerac l'anno scorso, Bragança in Portogallo nel 2011 ed Oudense in Spagna nel 2010.
Un sito Internet in 4 lingue accoglie le principali informazioni su queste due giornate di incontri, compreso il programma completo e le modalità d’iscrizione:
www.incontro-castagna.org


L’AREFLH, Assemblea delle Regioni Europee Frutticole, Orticole e Floricole ha come missione:
•    Rappresentare le 25 regioni aderenti, provenienti da 6 paesi;
•    Difendere gli interessi economici e sociali della filiera ortofrutticola e floricola, davanti alle istituzioni europee;
•    Favorire gli scambi di esperienze, partenariato e progetti comuni fra le Regioni e le organizzazioni di produttori;
•    Essere forza propositiva sulle questioni che condizionano maggiormente il futuro delle produzioni ortofrutticole in Europa.






Fonte : Ufficio Stampa AREFLH


Altri articoli che potrebbero interessarti: