eventi
HORTI CHINA
Quingdao
19-21 Settembre 2019
FRUIT ATTRACTION
Madrid
22-24 Ottobre 2019
FUTURPERA
Ferrara 
28-30 Novembre 2019
FRUIT LOGISTICA
Berlino
5-7 Febbraio 2020
MACFRUT 
Rimini
5-7 Maggio 2020
SIAL
Parigi 
18-22 Ottobre 2020 
INTERPOMA
Bolzano 
19-21 Novembre 2020

leggi tutto

venerdì 21 giugno 2013


MESSINA, SEQUESTRATE TONNELLATE DI PATATE FRANCESI SPACCIATE PER BOLOGNESI DOP

Il Corpo Forestale dello Stato ha sequestrato a Messina, nel mercato ortofrutticolo tonnellate di patate, che sebbene fossero messe in vendita come patate "di Bologna" Dop, erano invece patate di provenienza francese.
L'attività investigativa, condotta dal Nucleo agro-alimentare del Comando Regionale del Corpo Forestale dello Stato di Reggio Calabria con la collaborazione del Nucleo investigativo di polizia ambientale e forestale di Reggio Calabria, ha portato all'individuazione di un box ubicato all'interno dell'area mercatale dove venivano spacciate per Dop delle patate provenienti dalla Francia.
Da tale azione ha preso inoltre spunto un ulteriore approfondimento di indagine che ha interessato la ditta fornitrice delle patate francesi, che ha sede a Brindisi. Quest'ultima è stata sottoposta a verifiche da parte del personale dei reparti del Corpo Forestale dello Stato in servizio nell'area pugliese. Anche a Brindisi sono state sequestrate migliaia di chili di patate e denunciate altre due persone.
Il Corpo Forestale dello Stato precisa che i prodotti sequestrati non sono dannosi per la salute, ma sono comunque oggetto di una frode nei confronti dei consumatori che, pensando di acquistare un prodotto di altissima qualità, garantito da uno dei prestigiosi riconoscimenti della Comunità Europea portano invece sulle proprie tavole un anonimo prodotto estero di qualità inferiore.

Fonte: Strill.it


Altri articoli che potrebbero interessarti: